Le Querce di mamre (top strip 1280x60)
Le Querce di mamre (news banner 728x90)

Cerimonia per il passaggio di consegne del Comando della Capitaneria di Porto-Guardia Costiera di Manfredonia (Foto&Video)

0 2

La bella, quanto caldissima giornata di questa mattina ha fatto da cornice alla solenne cerimonia per il passaggio di consegne del Comando presso la Capitaneria di Porto-Guardia Costiera di Manfredonia, tra il C.F. (CP) Nicola Latinista, uscente e il C.F. (CP) Silvio Del Casale, accettante. Teatro, il piazzale antistante gli uffici, opportunamente addobbato a festa. A fare da cornice allo speciale evento, la presenza del Direttore Marittimo della Puglia e della Basilicata Ionica, il Contrammiraglio (CP) Giuseppe Meli, S. E. il Prefetto di Foggia, dott.ssa Maria Tirone, don Antonio Di Candia, parroco della Chiesa del Carmelo, il sindaco, Angelo Riccardi, Autorità civili e militari, Associazioni combattentistiche e d’Arma (ANMI, ANCI), la Croce Rossa Italiana e, non ultimi, il picchetto d’onore, gli ufficiali, sottufficiali e marinai in forza alla stessa Capitaneria, schierati in armi. Dopo le formalità di rito e la lettura dei curricula dei due comandanti, il Com.te Latinista, , nel suo discorso di commiato, visibilmente commosso, dopo aver ringraziato i presenti e quanti direttamente, o indirettamente hanno collaborato alle attività della Capitaneria di Porto, ha così esordito: “Dopo quasi due anni è giunto il momento di tirare il bilancio complessivo del mio viaggio al comando del Compartimento marittimo di Manfredonia Questo bilancio non vuole solo essere strumento per evidenziare i risultati raggiunti ma è un modo per sottolineare quanto l’equipaggio della Capitaneria e della Guardia Costiera di Manfredonia abbai lavorato con dedizione e passione per il raggiungimento ei diversi obiettivi che si possono sintetizzar nelle attività a favore della tutela e salvaguardia del sistema cista-mare e del servizio al cittadino che a vario titolo vive e partecipa del mare. “Di vitale importanza, ha concluso il Com.te Latinista, il passaggio dall’Autorità portuale di Manfredonia all’Autorità di Sistema portuale dell’Adriatico Meridionale che ci vede partecipi degli aspetti più commerciali nella gestione delle varie realtà del porto”. Nell’augurare “Buon vento” al Com.te Silvio Del Casale, il Com.te Latinista ha riservato per ultimo il saluto alla sua famiglia, alla gentile consorte e ai figli per averlo sempre sostenuto, rendendogli meno gravoso il compito assegnatogli. Il Com te Casale, anch’egli commosso, nell’assumere l’incarico, dopo aver ringraziato le Autorità, ha rivolto un caloroso ringraziamento al suo predecessore per l’ottimo lavoro svolto e per l’incisiva azione di comando attraverso un gruppo di uomini e donne militari e civili molto motivato e preparato che rappresenta oggi il bene più prezioso per un comandante. “Essere a capo di questo Compartimento Marittimo ed essere comandante di un porto prestigioso come quello di Manfredonia è davvero un onore, ha aggiunto il Com.te Del Casale. Questo incarico rappresenta per me una sfida davvero stimolante. La sfida consiste naturalmente nell’essere all’altezza del compito. Ed io ce la metterò tutta con grande entusiasmo”. Esaurito il cerimoniale, sono seguiti gli interventi e gli auguri del Contrammiraglio Meli, di S. E. il Prefetto dott.ssa Tirone e del sindaco di Manfredonia Angelo Riccardi. Il Capitano di fregata Silvio Del Casale nasce a San Salvo (CH) il 3 febbraio 1969. Conseguita la maturità classica, frequenta la Libera Università di Urbino dove consegue la laurea in giurisprudenza. Nel 1997 vince i concorsi per nomina a Sottotenente di Vascello del Corpo di Commissariato e del Corpo della Capitanerie di Porto. Dopo aver frequentato in corso propedeutico presso l’Accademia Navale di Livorno viene destinato presso la Capitaneria di Porto di Olbia. Nel 2006 ha frequentato il corso pre-comando presso l’Accademia Navale di Livorno. Poi Capo del Circondario Marittimo e Comandante del Porto di Terracina. Trasferito a Roma presso lo Stato Maggiore della Difesa assume l’incarico di ufficiale addetto al reclutamento. Nel giugno di quest’anno conclude il Corso Superiore di Stato Maggiore Interforze conseguendo il titolo ISSMI (Istituto Superiore di Stato Maggiore Interforze e il Master universitario di II Livello in Studi Internazionali Strategico Militari, presso l’Università “La Sapienza” di Roma. Tante le onorificenze ottenute: Croce d’argento per anzianità di servizio, Attestato di Benemerenza della Protezione Civile, Nastrino di Merito per servizio prestato presso lo Stato Maggiore della Marina.E’ sposato con la dott.ssa Stefania Sabatini. Ha due figlie: Giulia (13 anni) e Martina di 10. Al Com.te Del Casale vada da parte del direttore e dell’intero corpo redazionale di Manfredonianews,it l’augurio di “Buon vento” per il suo nuovo incarico che saprà assolvere, come sempre, con impegno e professionalità per il bene e nell’interesse della nostra comunità e dell’intero territorio.

Matteo di Sabato

Foto di Lorenzo Tagliamonte

Redazione M.

Potrebbero interessarti anche...

Articolo presente in:
ManfredoniaNewsTV · News

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

css.php