#top

Categoria | Attualità, Sport, Calcio a 5

Trasferta ad Ostuni per il Manfredonia C5

#classic
Trasferta ad Ostuni per il Manfredonia C5

Si chiude domani il girone di andata del Campionato Nazionale di Serie B Girone F, con i Sipontini di scena al PalaGentile di Ostuni. Il calcio di inizio è fissato alle ore 16:00.

Archiviata la sconfitta di Giovinazzo, il gruppo a disposizione di mister Grassi si è ritrovato agli ordini dello staff tecnico nella giornata di Lunedì per iniziare a preparare la delicata trasferta nella città bianca.

Dopo due sconfitte consecutive è imperativo ritornare a fare punti per non perdere terreno rispetto alle dirette concorrenti alla salvezza.

Ritornerà Bruno dopo la squalifica scontata contro il Giovinazzo, dunque tutti abili e arruolati per la partita con i gialloblù Brindisini: fattore fondamentale per quello che si è visto Sabato scorso, quando la corta rotazione del Manfredonia è risultata decisiva nell’indirizzare la partita verso la squadra di Chiereghin.

Nonostante la sconfitta, i giovani atleti (nessuno oltre i 25 anni in distinta) non hanno mollato fino alla fine e hanno strappato gli applausi convinti del PalaScaloria che ha riconosciuto alla squadra l’impegno in campo, anche se il momento non è dei più felici. Un segnale importante che dimostra da un lato l’attaccamento della tifoseria alla squadra e dall’altro la voglia di giocatori e staff tecnico di dare il massimo per tornare quanto prima possibile alla vittoria.

Il momento della stagione è delicatissimo per via dei prossimi avversari in calendario, tutti a portata dei biancocelesti: la trasferta a Ostuni chiuderà il 2016, ma Gennaio sarà il mese più caldo con quattro scontri diretti su quattro partite da giocare.

L’Olympique Ostuni è una delle tante neo-promosse del Girone F che sta disputando un campionato all’altezza delle aspettative di inizio stagione: una squadra che mescola bene giovani Italiani e stranieri di qualità guidata in panchina da un tecnico affermato come Francesco Castellana, con alle spalle esperienze in categorie superiori a Cisternino e Martina Franca.

I Brindisini hanno cambiato tanto in questo mercato di riparazione: sono arrivati due giovani come Ramirez e Salamida, un portiere di affidamento come il Brasiliano Decrescenzo, mentre ha fatto percorso inverso il Portoghese Faria autore di 14 reti nella prima metà di campionato.

Mancherà con ogni probabilità Elia, l’altro cannoniere dell’Ostuni, che ha rimediato un infortunio alla caviglia due settimane fa nella partita contro il Giovinazzo.

Dunque occhi puntati su nessun giocatore in particolare, ma sulla tanta grinta che caratterizza i gialloblù e sul portiere di movimento, arma che Castellana impiega in varie situazioni per tenere sotto controllo il possesso palla e dare modo ai suoi di riposare quando la rotazione a disposizione è corta: a Cassano l’Olympique ha usato il quinto di movimento per larghi tratti riuscendo ad imporre ai biancoazzurri il primo stop stagionale.

Arbitreranno l’incontro i Sig. Francesco Agosto di Paola e Giuseppe Doronzo di Barletta, cronometrista il Sig. Corsini di Taranto.

UFFICIO STAMPA A.S.D. MANFREDONIA C5
Tutti i commenti sono soggetti alla moderazione della Redazione di ManfredoniaNews.it .
I commenti offensivi, lesivi o fuori tema saranno automaticamente cancellati senza obbligo di comunicazione.

Inserisci i Dati

Paradais Pelliceria (300x250)
 

Sondaggio

Il 2017 per Manfredonia sarà un anno:

TOP PARTNER

Mongolfiera Molfetta (300x250)
300x120 Vuoto
300x120 Vuoto
BCC
300x120 Vuoto

RUBRICHE






UTILITY

gestione