#top

Categoria | Attualità, Lo sapevi che

“Ulisse”: 2.000.000 di spettatori per la Puglia

#classic
“Ulisse”: 2.000.000 di spettatori per la Puglia

Quasi 2 milioni di spettatori ( 1,9 milioni medi e 9% di share ) sono rimasti incollati al televisore su Rai3 nel corso della serata televisiva dello scorso sabato. Un successo per il programma di Alberto Angela “Ulisse” che la scorsa settimana, ha avuto come protagonista la nostra fantastica terra: la Puglia.

Un viaggio alla scoperta di una terra descritta come un territorio unico. La foresta Umbra, la costa garganica, il Santuario di San Michele Arcangelo a Monte Sant’Angelo, un incantevole sguardo sul golfo di Manfredonia, le isole Tremiti e i suoi fondali unici e ricchi di flora, fauna e resti archeologici, il fantastico maniero di Castel del Monte, la cattedrale tranese, i grifi di Ascoli Satriano ai margini del Tavoliere, la caratteristica Gravina di Puglia e la Murgia, le incantevoli grotte di Castellana, la città UNESCO di Alberobello, tutti scenari di una puntata del programma culturale in onda da anni. La serata si è conclusa con una parte dedicata al bellissimo capoluogo pugliese con uno sguardo alle basiliche romaniche custodite nella città vecchia e al primo teatro privato d’Europa, il teatro Petruzzelli, simbolo della città barese nel mondo e simbolo della voglia di rinascita di tutti i cittadini pugliesi. Alberto Angela con entusiasmo è riuscito a mettere in luce le mille anime di una terra sempre più al centro di uno straordinario interesse. La Puglia, regione di storia e preistoria, patrimoni UNESCO, innumerevoli castelli e cattedrali, enogastronomia d’eccellenza, riserve marine e città d’arte. Troppe ricchezze per due sole puntate che il programma, che sabato prossimo continuerà a parlare pugliese, ha girato nella nostra regione. “E’ impossibile poter parlare di tutte le ricchezze di territori straordinari come quelli della Puglia, per questo non abbiamo potuto inserire tutto ciò che merita di essere apprezzato in una terra unica al mondo” – questo il commento del presentatore. Forse più spesso dovremmo ricordarci di amare e custodire questa terra, più spesso dovremmo sentirci orgogliosi di essere semplicemente pugliesi.

Giovanni Gatta

Tutti i commenti sono soggetti alla moderazione della Redazione di ManfredoniaNews.it .
I commenti offensivi, lesivi o fuori tema saranno automaticamente cancellati senza obbligo di comunicazione.

3 Responses to ““Ulisse”: 2.000.000 di spettatori per la Puglia”

  1. che vu fej scrive:

    Mah Manfredonia è stata nominata appena una volta e mai inquadrata,il santuario di Monte trattato banalmente,dei dauni poi l’assenza più totale.Nemmeno la grotta Pagliacci.la foresta umbra un o due fotogrammi al massimo.Foggia neanche una menzione.Ovviamente poi al salento verrà dedicata una intera puntata.Ancora una volta paghiamo dazio a favore della provincia di bari ben rappresentata a tutti i livelli e il salento che ormai giustamente vive oltre che di sua naturale bellezza di nominata.peccato perchè puglia siamo anche noi intesa come provincia di Foggia ma per il turismo facciamo ben poco anzi niente.A fine documentario ero molto arrabbiato

    • nino scrive:

      La Puglia è tutta bella!Gargano, terra di Bari, Salento…certo al Gargano e a Manfredonia potevano dedicare più spazio ma di Foggia cosa avrebbero dovuto far vedere?? Comunque tante città avrebbero meritato spazio. Si poteva parlare di Manfredi e di Manfredonia ( archeologicamente, per l’oasi Lago Salso, per il CASTELLO ed i due siti romanici )…IN ogni caso : viva la Puglia

  2. nicola riand scrive:

    noi siamo sempre orgogliosi quando parlano della puglia sopratutto quando ce manfredonie

Commenta


Inserisci i Dati

Asilo Padre Pio (300x250)
 

Sondaggio

Il 2017 per Manfredonia sarà un anno:

TOP PARTNER

Mongolfiera Molfetta (300x250)
300x120 Vuoto
300x120 Vuoto
BCC
300x120 Vuoto

RUBRICHE






UTILITY

gestione