Sabato 20 Luglio 2024

Nuova segretaria provinciale Pd, Franco La Torre alla "Qualità del territorio"

0 0

“Sarà un organismo di governo del partito e di servizio verso i Circoli, con un mandato politico preciso: consolidare la presenza territoriale, innovare i temi programmatici, aprire alle contaminazioni sociali e civiche”. È il profilo della segreteria provinciale del PD di Capitanata tracciato dal segretario Raffaele Piemontese nella conferenza stampa di presentazione dei suoi componenti “chiamati ad essere immediatamente operativi per affrontare al meglio le imminenti elezioni amministrative”.

“La composizione della segreteria supera le posizioni congressuali e va oltre la maggioranza che ha determinato la mia elezione alle primarie di ottobre – ha proseguito Piemontese – È la premessa all’archiviazione della logica delle componenti e ad un’effettiva apertura a tutti coloro i quali vogliano partecipare attivamente, perché qui si lavora per il Partito Democratico e non per avvantaggiare questo o quello.

Ci impegneremo al massimo delle nostre capacità e possibilità, senza timori reverenziali e avendo la schiena dritta”.

Questi i componenti della segreteria provinciale:

    Iaia Calvio (vice segretario)

    Salvatore Mangiacotti (coordinatore della segreteria)

    Massimiliano Arena (politiche sociali e terzo settore)

    Lia Azzarone (organizzazione)

    Savino Bonito

    Federica Castagnetti (turismo)

    Alfonso De Pellegrino (servizi pubblici locali)

    Rocco Di Brina (sanità)

    Margherita Guadagno (fiscalità locale)

    Franco La Torre (qualità del territorio)

    Antonio Masulli (ambiente)

    Mara Monopoli (Europa)

    Tommaso Pasqua (enti locali)

    Nada Pennacchia (politiche regionali)

    Enzo Quaranta (sicurezza urbana)

    Generoso Rignanese

Il segretario provinciale, inoltre, proporrà all’Assemblea la nomina di Angelo Colangione alla carica di tesoriere ed ha confermato Gianni di Bari nel ruolo di responsabile della Comunicazione.

“Sono convinto di avere garantito il giusto equilibrio tra esperienza e innovazione. Lo testimoniano l’attribuzione di funzioni di peso anche alla componente femminile e l’età media, che è di 38 anni.

Con il tempo affineremo la nostra intesa e si aggiungeranno altri ruoli operativi – ha concluso Raffaele Piemontese – perché qui si sta non per partecipare a riunioni fini a se stesse: abbiamo la responsabilità di guidare il PD di Capitanata e dobbiamo esercitarla fino in fondo per il bene del PD di Capitanata”.

 

Articolo presente in:
News · Politica

Commenti

  • Quando ero molto giovane un uomo saggio TARGATO P.C.I. mi raccontò:belle parole,bei programmi ,come al compare Giovanni(in italiano:lo prendeva sempre….. “in giro “).Vedo e leggo le stesse cose di allora.

    mario 23/01/2014 17:37 Rispondi
  • ancora luii è bastaaaa

    cittadino 23/01/2014 15:03 Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
 
 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com