Sabato 4 Febbraio 2023

Torremaggiore: in scooter davanti a supermercato armati di fucile, arrestati

0 0

Andavano in giro in scooter armati di un fucile a canne mozze. I carabinieri della Compagnia di San Severo hanno arrestato a Torremaggiore Giovanni Cardone, 19 anni e Francesco Testa, 27, ritenuti responsabili di detenzione illegale e porto in luogo pubblico di fucile, ricettazione dell’arma e alterazione delle sue caratteristiche tecniche. I militari li hanno notati vicino al supermercato Lidl di via Leccisotti. Entrambi indossavano i caschi, i guanti e gli scalda collo. Lo scooter ha rallentato proprio in prossimita’ del negozio mentre i due giovani guardavano all’interno. Il passeggero nascondeva il fucile sotto il giubbino. Di fronte al tentativo di controllo dei carabinieri, i due sono fuggiti dopo aver gettato a terra il fucile. Durante la corsa si sono liberati dei caschi, dei guanti e di 4 cartucce da caccia calibro 12. La moto si e’ dovuta fermare perche’ un’altra pattuglia di rinforzo ha sbarrato la strada. Il fucile calibro 12 era stato rubato nel dicembre 2013 a Torremaggiore: era pronto all’uso e carico con due cartucce. L’arma era stata modificata: canne accorciate e aumentata la potenzialita’ lesiva a breve distanza. Al momento dell’arresto i due giovani avevano ancora gli scalda collo, utilizzati durante la fuga per coprirsi il viso e non essere riconosciuti, essendo gia’ noti ai carabinieri. Il motorino era privo di targa di identificazione. L’arma e le munizioni saranno analizzate dai militari del Ris per verificare l’eventuale utilizzo in eventi criminosi.

Articolo presente in:
Capitanata · News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

MANFREDONIA VIDEO