Mercoledì 1 Febbraio 2023

Manfredonia in musica: “Melodie immortali ed arie d’opera”

0 0

In una cornice dominata da un’atmosfera suggestiva ed emozionante, ieri sera, sotto gli occhi di un pubblico attento e caloroso, all’interno del chiostro comunale, si è svolta la brillante serata canora indetta dall’Associazione Internazionale di Musica “Re Manfredi”. Direttore artistico della serata, l’acclamato maestro Nino Calabrese. “Melodie immortali ed arie d’opera”: canzoni italiane e napoletane, con l’intermezzo di arie d’opera, sotto l’illustre accompagnamento di un sestetto composto da pianoforte, fisarmonica, violoncello, flauto e violino. La direzione dell’orchestra è stata affidata all’insigne maestria di Michele Notarangelo, pianista di spicco che da sempre riscuote unanimi consensi sia di pubblico che di critica. Nonostante la sua giovane età’, il Maestro Notarangelo dirige orchestre prestigiose, tra cui si annoverano quella sinfonica “Maria Gusella” di Pescara e quella lirico-sinfonica “Musicart” di Foggia. L’arduo compito di allietare con le melodie è stato affidato alla possente voce del tenore Paolo Spagnuolo, il quale, durante ogni esibizione, non manca di toccare il cuore del suo pubblico. Ottima la performance canora del soprano Antonella Domentini e della sua voce soave. Un ringraziamento particolare e doveroso al presidente dell’Associazione “Re Manfredi”, l’Avv. Antonio Castriotta ed ai brillanti musicisti che hanno contribuito all’ottima riuscita della serata. Il Maestro Nicola Calabrese alla fisarmonica, al violoncello il Maestro Savino Tucci, al flauto Martina Perretti. Ai violini i maestri Nunzio Balestrieri ed il giovanissimo e talentuoso Giuseppe Tucci. La conduzione della serata affidata alla voce del noto Matteo Perillo.

Giulia D’Onofrio

 

Articolo presente in:
News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

MANFREDONIA VIDEO