Martedì 16 Agosto 2022

Civilis: "Comune Manfredonia istituisca servizio di volontariato civico"

0 0

Giuseppe Marasco presidente nazionale dell’Associazione CIVILIS Confederazione Europea onlus (ACSI), Ente nazionale di promozione sociale, culturale, sportivo, artistico, turistico, ambientale, tutela del territorio e di volontariato, chiede al Sindaco Angelo Riccardi, che il Comune di Manfredonia (FG) si avvalga della possibilità, introdotta dall’art. 24 della Legge 164/2014 (decreto Sblocca Italia), di concedere la riduzione dei tributi comunali ai cittadini, singoli o associati, che si impegnino in lavori a favore della comunità, in attività di volontariato civico, singolarmente o riuniti in associazioni, istituendo un Albo della Cittadinanza Attiva, come già fatto in altri comuni italiani.

“Gli interventi potrebbero riguardare la pulizia, la manutenzione, l’abbellimento di aree verdi, piazze e strade, interventi di decoro urbano, di recupero e riuso di aree e beni immobili inutilizzati –vigilanza come già stanno effettuando dall’aprile 2014 le Guardie Ecologiche Ambientali – Ittiche Zoofile del Corpo Nazionale Civilis Engea”,- si legge nella nota -.

I vantaggi che potrebbero derivare sfruttando questa opportunità sono molteplici: possibilità di concedere sgravi fiscali alle famiglie in condizioni di disagio, anche sul pregresso, recuperando l’evasione, una più attenta cura e valorizzazione del territorio e dei beni pubblici senza eccessivi oneri di bilancio e rafforzamento del senso di appartenenza alla comunità”. 

“Visto – l’art. 24 del Decreto Legge 12 settembre 2014, n. 133, cosiddetto “DECRETO SBLOCCA ITALIA”, in cui si individuano nuove “Misure di agevolazione della partecipazione delle comunità locali in materia di tutela e valorizzazione del territorio”, considerato che ai sensi del suddetto articolo “i Comuni possono definire i criteri e le condizioni per la realizzazione di interventi su progetti presentati da cittadini singoli e associati, purché individuati in relazione al territorio da riqualificare; gli interventi possono riguardare la pulizia, la manutenzione, l’abbellimento di aree verdi, piazze o strade ed in genere la valorizzazione di una limitata zona del territorio urbano o extraurbano; in relazione alla tipologia dei predetti interventi i Comuni possono deliberare riduzioni o esenzioni di tributi inerenti al tipo di attività posta in essere”; impegna il Sindaco e la Giunta ad istituire il “servizio civico volontario, un progetto nuovo che coinvolge direttamente il cittadino nella cura del territorio, che premia il senso civico e si pone l’obiettivo di sgravare le famiglie in difficoltà dal carico fiscale locale”.

 

Comunicato stampa

 GIUSEPPE MARASCO

 

Articolo presente in:
News

    Commenta

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

     

    MANFREDONIA VIDEO