Martedì 28 Giugno 2022

4 marzo 1943 Lucio Dalla e Manfredonia

0 0

Dice che era un bell’uomo e veniva…veniva dal mare…“.
Con i primi versi della sua canzone più famosa, quella legata alla sua data di nascita e a oggi 4 marzo, vogliamo ricordare anche noi il grande Lucio Dalla a tre anni dalla sua scomparsa.
Legato a doppio filo alla nostra città, lui stesso amava dire di sentirsi “profondamente manfredoniano”, Lucio Dalla ha lasciato un po’ orfani anche noi i suoi fan compaesani.
In tutta Italia, ma soprattutto nella sua Bologna, saranno numerosi gli eventi musicali, cinematografici e artistici per ricordarlo e per sentirlo ancora vicino.
Manfredonia l’ha ricordato lo scorso 19 febbraio proiettando gratuitamente il docufilm “Senza Lucio” che racconta di Lucio Dalla attraverso gli occhi di Marco Alemanno. Un’antologia di centinaia di fotografie e decine di racconti di chi ha conosciuto e frequentato il cantautore, da Charles Aznavour e John Turturro ai fratelli Taviani, Renzo Arbore, Isabella Rossellini, passando per Michele Mondella e Beppe D’Onghia che hanno lavorato con lui per anni.
Manfredonia lo ricorderà per sempre. Lucio nel nostro immaginario passeggia ancora su corso Manfredi, sul viale, sulla spiaggia, in mezzo alla folla che a malapena lo riconosce, confondendolo con uno di noi.
Oggi la città si stringe, ancora una volta, intorno all’amato cantautore in un abbraccio affettuoso dicendo ancora una volta: “Ciao Lucio!”.

Mariantonietta Di Sabato

photo.php

Articolo presente in:
News

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

 

MANFREDONIA VIDEO