Sabato 4 Febbraio 2023

Pd Apricena: "Il passato è passato. Noi guardiamo al futuro"

0 0

Caro Antonio ci rivolgiamo a te, ma soprattutto ai cittadini perché, per amore della verità e della chiarezza politica, vogliamo dare un’interpretazione più “autentica” per ciò che riguarda il nostro passato di amministratori, al fine di dissipare ogni dubbio sulle fandonie da te raccontate per nome e per conto di Matteo.

Ci pare logico che, in 60 anni di Governo della Città, l’operato delle pregresse amministrazioni non sia stato sempre perfetto. Siamo uomini, non perfetti ma soggetti come tutti agli errori, e quindi chi ha operato negli anni certamente da amministratore ha perso delle occasioni di sviluppo non ritenendole idonee alla città. Però, nei 60 anni di sinistra ad Apricena, pur vivendo alcuni momenti bassi la nostra città è quella che ha vissuto la più importante crescita economica, culturale e patrimoniale della Provincia in un contesto (la Provincia di Foggia) che ci vede sempre in fondo a tutte le classifiche. Basta ricordare che la “zona 167” ad Apricena è arrivata alla fine degli anni ’70 in anticipo di 20/30 anni rispetto a tanti altri comuni dell’Alto Tavoliere e dell’Italia. Questo grazie alla capacità e alla caparbietà degli amministratori di sinistra che hanno governato per 60 anni. E, in 60 anni, abbiamo governato legittimati dal libero voto popolare che va rispettato e ci ha premiato ad ogni tornata elettorale. Ora tocca a te Antonio e siamo ancora in attesa di un progetto di sviluppo lungimirante.

Tornando ai giorni nostri, come puoi ben vedere, il nostro Partito, il Partito Democratico, ad Apricena sta vivendo un periodo di profondo rinnovamento. Un nuovo gruppo dirigente, composto da giovani, da professionisti, da operai, da insegnanti e da imprenditori, tutti esenti da esperienze di Governo, sta iniziando il suo percorso di servizio alla comunità con passione e partecipazione per il futuro della nostra città.

Sappiamo chi siamo, cosa vogliamo fare per la nostra cittadina e soprattutto COME farlo: smettila dunque, una volta per tutte, di tirare in ballo il nostro passato che resterà tale, o questioni, tipo il cementificio e la tutela dell’ambiente, sulle quali ci siamo ravveduti, abbiamo riconosciuto più volte di aver sbagliato e la pensiamo perfettamente allo stesso modo.

Noi siamo nel PD e ne siamo orgogliosi! Il PD è un grande partito che ha unito varie sensibilità politiche che vanno dal socialismo democratico al cattolicesimo progressista, che vantano quasi un secolo di storia nello scenario politico sia italiano che europeo.

Quell’armata Brancaleone da te capeggiata a quali tradizioni politiche fa riferimento? Lo chiediamo più per curiosità che per ragion di merito.

Evidentemente hai confuso la carica di Sindaco di Apricena con quella di Presidente della Repubblica Italiana ed hai quindi preferito rinunciare a qualsiasi tessera partitica. Possiamo già da adesso anticipare quale sarà la risposta a quanto qui scritto…”Noi siamo per la politica del fare….non le chiacchiere” (non ci far fare brutta figura, sii banale come al solito…); ma fare cosa? Dare 200 euro al mese con le borse lavoro? Rimettere a posto qualche aiuola o marciapiede? Negare di vivere in un contesto mafioso e che tutto fila liscio per quanto riguarda la pubblica sicurezza? Pagare costosi consulenti con i soldi degli apricenesi? Inventare continui escamotage nell’affidamento degli appalti pubblici?

Se questa è la TUA politica del fare, noi preferiamo di gran lunga la nostra, che è quella del PENSARE e CONDIVIDERE le scelte a medio lungo periodo che possano davvero cambiare (in meglio) le sorti di Apricena!

 

Articolo presente in:
Capitanata · News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

MANFREDONIA VIDEO