Sabato 28 Gennaio 2023

Il Real Siponto ha vinto il primo “Champions League Agenzia immobiliare Metro Quadro”

0 4

In una finale vinta con merito ma sudando più del dovuto il Real Siponto ha piegato il Bar della Stazione, forse più forte a livello individuale ma certamente meno incisivo in fase realizzativa. A far la differenza in tutto il torneo ed anche nell’incontro finale: Diego Quitadamo, un talento di Monte Sant’Angelo che purtroppo non ha ancora estimatori disposti a farlo esordire in Eccellenza o Serie D.

Il torneo è stato bene organizzato da “LaLa Tornei Manfredonia” in collaborazione con A.P.S. Arcobaleno.

Le squadre partecipanti, suddivise in quattro gironi sono state tutte premiate con una targa: Pitturazioni Di Candia, Bar Autuori , Autodemolizione Manzella, Impresa Edile di Rinaldi Matteo, Ognissanti Elevatatori, San Pio Punto Auto, Pescheria Re Manfredi, Handball Free Time, Bar Elite, Pizzeria Roma, Tecnorete Manfredonia, Nastro Azzurro, Paradiso Fiorito/Finassiconsult, Real Metro Quadro.

Alla importante premiazione svoltasi presso gli impianti “Eden” al termine della gara di finale sono stati invitati: Domenico Esposto: presidente Agenzia Immobiliare Metro Quadro di Manfredonia, main sponsor dell’evento sportivo.

Gradita la presenza di Marco Cinque, responsabile del settore sportivo e tempo libero della parrocchia San Michele. Non è potuto partecipate, ma non ha fatto mancare il suo saluto, Nicola Iacoviello, Presidente dell’associazione Arcobaleno.

La direzione della finale è stata affidata, dal designatore, Matteo Lauriola, alla esperienza dei due arbitri della UISP: Falcone Orazio e Papagna Luciano. Ringraziamento e targa anche per la UISP di Manfredonia, consegnata al presidente Orazio Falcone.

Tra i riconoscimenti individuali da segnalare: il miglior portiere a Guerra Giuseppe, il miglior giocatore del torneo a Quitadamo Diego, il capocannoniere a Norman Natalino, autore di 44 reti; il miglior giocatore della finale, votato dopo la finale, a Diego Quitadamo, che ha superato la concorrenza di Gaetano Orbelli per un solo voto. Il giocatore più longevo è risultato Nicola Bottalico mentre il più giovane: Nicola Salvemini, per il quale ha ritirato il premio il papà dal momento che il giovanissimo attaccante dei Giovanissimi del Manfredonia Calcio si trova a Ferrara perchè solo qualche settimana fa è stato ceduto alla Spal, in serie A.

Alla seconda classificata, il Bar della Stazione, sono toccati la targa di partecipazione e, per tutti i calcettisiti, una medaglie d’argento.

L’apoteosi si è avuta alla fine quando, dopo le medaglie d’oro a tutti i giocatori e allo staff, alla prima, il Real Siponto, è stato consegnata una riproduzione ufficiale della Champions League, grande ed imponente come l’originale.

Enorme la gioia e la soddisfazione del capitano, Francesco Santoro e di Francesco Mantuano che l’ha alzata, come nella grandi finali europee.

Articolo presente in:
Sport

Commenti

  • Vai a correre che sei grasso…

    Bepy 17/08/2017 10:16 Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

MANFREDONIA VIDEO