Venerdì 19 Luglio 2024

Michele Bordo inaugura il suo comitato elettorale a Manfredonia (Foto&Video)

5 13

Prende il via ufficialmente ieri, sabato 3 febbraio, alle ore 19, con l’inaugurazione del Comitato elettorale di Manfredonia, in via delle Antiche Mura n.66, la campagna elettorale dell’On. Michele Bordo (PD). L’onorevole Bordo vanta una carriera politica assolutamente da record. A soli 19 anni è il consigliere comunale più suffragato della città di Manfredonia. Nel 2006 diventa Deputato. A 45 anni ha già dedicato oltre la metà della sua vita alla politica. L’On. Michele Bordo è candidato alla Camera nel collegio uninominale Manfredonia-Cerignola ed è capolista del PD nel plurinominale Foggia-Bat. Una rielezione quasi scontata, frutto, a sentire le parole di Bordo, di fatti, di un operato che ha portato risultati in ambito nazionale e locale. Oggi l’uscente Onorevole Bordo presiede la Commissione delle Politiche dell’Unione Europea presso la Camera dei Deputati. Nella sua presentazione, Bordo, mette in evidenza il lavoro svolto dalla sua commissione, riguardo le infrazioni comunitarie che costano al paese notevoli risorse economiche, ridotte di gran lunga a suo dire. Vanta il suo importante contributo per il rinnovo della cassa integrazione guadagni per gli operai della Sangalli Vetro e sugli importanti lavori per gli acquedotti rurali della Capitanata. Non  mancano note nei confronti di alcuni candidati “avversari” in modo particolare punta il dito sulla figura politica del candidato del Movimento 5 stelle, evidenziando la sua inesperienza politica: “… chi è il candidato del Movimento 5 stelle, cosa ha fatto, che tipo di mestiere fa…”. Sul fronte Forza Italia e alleati ha parole dure contro il movimento di Salvini, che per opportunità politica è sceso al sud per cercare di governare il paese, ma non una parola nei confronti del suo diretto avversario di Forza Italia, attualmente vice Presidente della Regione Puglia. “I sondaggio parlano di un centro destra in vantaggio, ma la storia ci insegna che spesso i sondaggi non si rivelano corretti”, dichiara Bordo, continuando: “Dopo 17 anni i cittadini potranno finalmente scegliere il proprio candidato…”. Nulla sulla questione della forte crisi del settore pesca, sulla questione gestione dell’ambiente, sul contratto d’area, sulla nuova organizzazione della portualità locale e nazionale. Temi molto cari alla economia/sociale della nostra città legati a doppio giro alle scelte nazionali. Argomenti che sicuramente saranno affrontati nei prossimi appuntamenti e dibattiti del candidato PD Michele Bordo.

Raffaele di Sabato

Foto di Lorenzo Tagliamonte

Video a cura di Domenico Trotta

 

Foto di Ercole Capuano

 

 

Articolo presente in:
ManfredoniaNewsTV · News · Politica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
 
 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com