Giovedì 2 Febbraio 2023

‘Sciacalli’ tra tombe cimitero, 15 operatori a domiciliari

0 0
TORINO, 12 MAR – Spogliavano i cadaveri dei preziosi posti all'interno del feretro. E' uno dei reati contestati nell'inchiesta del pm Gianfranco Colace iniziata nel 2016 con la denuncia di Michela Favaro, a.d. di A.F.C. Torino spa, società che gestisce i servizi cimiteriali. Quindici gli arresti dom

Fonte: Gazzetta Del Mezzogiorno

Articolo presente in:
Dall'Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

MANFREDONIA VIDEO