Lunedì 17 Dicembre 2018
Crimini Ambientali (728x90)

Il Roncalli “alla ricerca della memoria perduta”

3 0

L’alternanza scuola-lavoro è ormai una realtà delle scuole superiori italiane. Gli insegnanti che vengono assegnati ad una classe per fare questo percorso devono ingegnarsi e dar vita ad un progetto che coinvolga i ragazzi; che sia interessante e allo stesso tempo costruttivo, affinché questa attività alla fine non si trasformi in una mera settimana di vacanza, ma sia un seme che stimoli e porti frutto in futuro. La classe IVE del Liceo Roncalli con la sua tutor, la prof. Valeria Santoliquido, in collaborazione con l’Archeoclub di Manfredonia, ha partecipato ad un progetto intitolato “Alla ricerca della memoria perduta”. La realizzazione di questo progetto aveva come fine l’approfondimento dello studio del nostro territorio, con un occhio attento all’enorme patrimonio archeologico e storico a nostra disposizione. Si voleva dimostrare che ognuno di noi può contribuire quotidianamente, con tante semplici azioni di buon senso, responsabilità e civiltà, a diffondere la conoscenza di questi luoghi ricchi di storia e di fascino senza tempo. Far fare esperienza ai ragazzi nel volontariato a tutela del patrimonio culturale, archeologico/artistico in particolare, è una delle possibili vie che si possono intraprendere per aiutarli a prendere coscienza della necessità di “entrare in campo”. I ragazzi e le ragazze del Roncalli, con l’aiuto degli operatori dell’Archeoclub, sotto la supervisione del presidente Aldo Caroleo, dopo un accurato lavoro di ricerca e di studio del patrimonio archeologico e culturale locale, hanno fatto delle escursioni comprendenti Siponto con le sue necropoli e gli scavi archeologici della città scomparsa e Manfredonia con le sue mura medioevali, il Castello e i palazzi gentilizi. Al termine dei vari percorsi stabiliti, per rendere l’attività pratica e funzionale, gli alunni hanno simulato una visita “guidata” con i propri compagni. Questo interessante percorso di alternanza scuola-lavoro ha permesso alla classe IVE di vivere un’esperienza entusiasmante che, chissà, domani potrebbe anche diventare una opportunità di lavoro.

Mariantonietta Di Sabato

Redazione R.

Potrebbero interessarti anche...

Articolo presente in:
News

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

css.php