Mercoledì 24 Luglio 2024

Mancati pagamenti calciatori, 8 mesi di inibizione a Sdanga ed altri 3 punti di penalizzazione

7 2

Con deferimento del 26 marzo 2018 la Procura Federale ha deferito il Sig. Sdanga Antonio, all’epoca dei fatti presidente e legale rappresentante della Società SSDSRL Manfredonia Calcio per rispondere della violazione dell’art.1 bis, comma 1, del CGS in relazione all’art. 94 ter, comma 11, delle NOIF e all’art. 8, commi 9 e 10, del CGS, per non aver pagato ai calciatori Ludovico Palumbo la somma di euro 3.240 (prot. CAE/208 del 4.10.2017), Michele Pazienza la somma di euro 18.758 (prot. CAE/246 del 4.10.2017) e Antonio De Gennaro la somma di euro 850 (prot. CAE/209 del 4.10.2017), nel termine di trenta giorni dalla comunicazione delle predette pronunce.

Ha deferito, altresì, la SSDSRL Manfredonia Calcio per responsabilità diretta ai sensi dell’art. 4.1 del CGS. All’udienza del 19 aprile 2018 é comparso il rappresentante della Procura Federale, il quale ha chiesto confermarsi il deferimento e irrogarsi le seguenti sanzioni:

per Sdanga Antonio: mesi 8 (otto) di inibizione;

– per ASD SRL Manfredonia Calcio: penalizzazione di 3 (tre) punti in classifica, da scontarsi nella corrente stagione sportiva, oltre all’ammenda di € 1.700,00 (Euro millesettecento/00).

Graziano Sciannandrone

 

Articolo presente in:
Manfredonia calcio · News · Sport

Commenti

  • Grande presidente! Il più grande presidente di tutti i tempi del Manfredonia calcio. Grazie da parte del popolo sportivo della città.

    teofilo 27/04/2018 8:17 Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
 
 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com