Domenica 19 Maggio 2019
Posta La Via - Calderoso (728x90 Super Banner)

Sconfitta di misura per una Free Time contro la Pharmapiu Città Sant’Angelo

1 0

La Free Time Manfredonia ha salutato, per quest’anno, il campionato di serie A2 di pallamano maschile con una prestazione maiuscola contro il Pharmapiu Città Sant’Angelo.

I sipontini sono stati costretti ad affrontare la squadra dominatrice del campionato con una formazione rimaneggiatissima, avendo dovuto far fronte, oltre alle note assenze del loro uomo migliore, Federico Rubbo Rodriguez e dell’altra ala titolare, Gianni Riccardo, anche all’assenza, all’ultimo minuto, del pivot titolare fasanese, Peppino La Torre, colpito da un leggero malore in mattinata, tanto da schierare, per lunghi tratti del match, il secondo portiere, il generosissimo Diego Tomaiuolo, nel ruolo di pivot.

Ciononostante la Free Time ha cominciato la partita con grande ardore, portandosi addirittura sul 5-0 al 7′ minuto e chiudendo il primo tempo sul 15-13, ed ha condotto il match per tre quarti di gara, lottando su ogni palla e giocando una pallamano di altissimo livello, al cospetto di un’avversaria di livello tecnico superiore.

Solo dopo un finale al cardiopalma, la Pharmapiu Città Sant’Angelo è, poi, riuscita a prevalere, con il punteggio di 27-25, al termine di una partita bellissima.

Alla fine del match i ragazzi di mister Tomaiuolo sono stati festeggiati dai numerosi tifosi accorsi al Palascaloria, entusiasti dello splendido campionato disputato dalla squadra, alla sua prima esperienza in serie A2, e ben consapevoli che, con l’organico al completo sino alla fine, si sarebbe, con probabilità, addirittura, potuto raggiungere, il traguardo dei playoff per l’A1.

Il saluto alla città ed ai tifosi, al termine di una stagione così entusiasmante, che ha avvicinato, per la prima volta, tanta gente a questo bellissimo sport, non poteva che toccare al Presidente della Free Time, Raffaele Di Bari, che, con tanti sacrifici, è stato l’artefice di questo miracolo sportivo, insieme agli dirigenti e tecnici:”Col Città Sant’Angelo abbiamo disputato una bellissima partita. Abbiamo giocato con la prima della classe, che, con ogni probabilità, salirà in A1, al termine dei playoff, lasciandola dietro nel punteggio per tre quarti di gara. Alla fine, purtroppo, abbiamo pagato le troppe assenze importanti a cui abbiamo dovuto far fronte. Abbiamo fatto, quindi, davvero, un miracolo, oggi, nell’impegnare, in questo modo, il Città Sant’Angelo sino alla fine. Passando ad un’analisi complessiva del nostro campionato, abbiamo disputato una stagione nettamente al di sopra delle aspettative iniziali. Siamo partiti in ritardo, nella nostra prima stagione in A2, essendo stati ripescati solo all’ultimo minuto ed avendo, quindi, avuto pochissimo tempo a disposizione per allestire la rosa e reperire il budget necessario per affrontare un campionato così competitivo. Sono convinto che, se avessimo potuto utilizzare sino alla fine le nostre ali titolari, Federico Rubbo Rodriguez e Gianni Riccardo, avremmo potuto, addirittura, raggiungere i playoff per salire in A1. Quest’anno abbiamo acquisito, però, tantissima esperienza, per cui il prossimo anno, se le istituzioni e le forze imprenditoriali della città risponderanno con il sostegno e le sponsorizzazioni auspicate, potremo allestire una squadra ancor più competitiva ed ambiziosa sin dall’inizio. Come si suol dire, l’appetito vien mangiando. Come presidente della Free Time, ci tengo molto a fare un plauso e ringraziare tutta la squadra, la tifoseria, quest’anno cresciuta tantissimo, tutti i dirigenti, il medico sociale, Dott. Luigi Esposto, i tecnici e tutti gli sponsor che ci hanno consentito di affrontare questo campionato, vale a dire Arnold’s, Barberia 71043, BAR IMPERO, Casa Bieretheque, Colorauto, Cooperativa San Salvatore, Cooperativa Santa Chiara, Di Bari Colorificio, Dinamica Logistica e Trasporti, FARMACIA DE CRISTOFARO, Gelsomino Home Collection, Gianluca Armiento Arredamenti, Webbin S.r.l., La Verga Serramenti, Millemotivi, Mino Srl Costruzioni, Nautica Levante, S.I.M. S.r.l. e TECNORETE. Arrivederci a tutti all’anno prossimo”

 

 

RISULTATI ULTIMA GIORNATA

Lazio-Ginosa 24-19

Altamura-Esperanto Fondi 43-29

Proger Teramo-Genesis Mobile Atellana 25-28

Free Time Manfredonia-Pharmapiu Città Sant’Angelo 25-27

 

CLASSIFICA

Pharmapiù Città Sant’Angelo 30

Putignano 23

Genesis Mobile Atellana 22

Free Time Manfredonia 20

Proger Teramo 19

Lazio 13

Altamura 12

Ginosa 3

Esperanto Fondi 2

 

Ufficio Stampa Free Time Manfredonia

Redazione R.
Articolo presente in:
News · Pallamano · Sport

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

css.php