Venerdì 17 Settembre 2021

Monsignor Castoro è tornato alla casa del Padre

24 11

È con immenso dolore che la comunità tutta della Diocesi di Manfredonia – San Giovanni Rotondo – Vieste ha accolto la notizia della dipartita dell’amatissimo pastore Mons. Michele Castoro. Dopo un anno dalla scoperta del brutto male che lo ha colpito e dopo le cure e la tenacia con la quale ha combattuto, Mons. Castoro alle ore 01:50 del 5 maggio 2018 presso l’ospedale di San Giovanni Rotondo, Casa Sollievo della Sofferenza, ha perso la sua battaglia.

Pensiamo di esprimere il sentimento di dolore di tutti coloro che lo hanno amato e apprezzato sin dal primo giorno del suo insediamento, il 19 settembre del 2009.

Mons. Castoro è stato un presule illuminato, aperto alle problematiche della città, alle sue esigenze e alla valorizzazione delle sue ricchezze. Un “vero politico” lo ha definito qualcuno, quando si espose in prima persona contro l’insediamento dell’Energas, quando dalla balconata della Cattedrale durante le omelie a termine della processione della Santa Patrona inveiva con forza verso i politici perché si occupassero di Manfredonia e i suoi cittadini, perché li proteggessero. Quante volte, con il suo linguaggio semplice e diretto lo abbiamo sentito esclamare: Rialzati Manfredonia!

Manfredonia, e tutta la diocesi, ha pregato per lui in questi ultimi mesi. Il 17 marzo lo abbiamo visto a San Giovanni Rotondo accogliere Papa Francesco dalla sua discesa dall’elicottero fino alla sua partenza. Lo abbiamo ascoltato ringraziarlo per l’attenzione a lui rivolta, e un barlume di speranza si era acceso in tutti noi.

Ma qualcuno aveva disposto in maniera diversa.

Riposa in pace caro padre.

Mariantonietta Di Sabato

Articolo presente in:
Cronaca · Esclusiva · News · Notizia della settimana

Commenti

    Commenta

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

     

    MANFREDONIA VIDEO