Sabato 20 Luglio 2019
Posta La Via - Calderoso (728x90 Super Banner)

L’Orto Urbano di Manfredonia… se puoi immaginarlo, puoi farlo

3 0

Orto Urbano Makerspace è molto più di un semplice laboratorio, bensì una realtà fresca e innovativa dove ogni idea può trasformarsi in un qualcosa di concreto. Situato in Piazza San Camillo de Lellis 18 a Manfredonia e fondato nel recentissimo 2017 dalla famiglia Egidio, Orto Orbano concilia i concetti di coworkinge fablab, offrendo infinite possibilità. Per coworking si intende uno spazio fisico condiviso da più persone che svolgono ciascuna il proprio lavoro. Questa modalità è molto vantaggiosa dal punto di vista economico e anche dal punto di vista sociale, in quanto permette agli utenti di collaborare e dare vita a una commistione di conoscenze e capacità. Orto Urbano offre anche la possibilità di prendere in affitto scrivanie, tavoli da lavoro, aule per meeting e corsi di formazione. Per fablab si intende invece un laboratorio attrezzato con stampanti e scanner 3D, taglio laser, stampante UV, plotter stampa e taglio, tavoli da lavoro, macchine da cucire e tanto altro. In questo modo Orto Urbano permette a tutti di usufruire di questi strumenti per avere la fantastica possibilità di trasformare le idee più svariate in realtà, nel materiale che più si preferisce e personalizzandole a proprio piacimento. Sebbene il concetto chiave sia quello dello spronare il singolo individuo a realizzare la propria idea, Orto Urbano produce anche su commissione, progettando e realizzando ciò che è stato immaginato dagli altri. Vengono organizzati, inoltre, corsi di cucito e di formazione per imparare a utilizzare software e attrezzature utili ai fini del processo creativo. Degna di nota è la corposa partecipazione a questi corsi e progetti da parte di bambini e giovanissimi, ricalcando l’idea che i giovani sono il futuro e il futuro è fatto di innovazione. Orto Urbano risulta quindi essere una realtà rivoluzionaria nella nostra città, in quanto mette in posizione centrale l’importanza della collaborazione, dell’innovazione, della creatività, dell’immaginazione e di tutte quelle straordinarie potenzialità che abbiamo dentro di noi e che aspettano solo di essere espresse.

Giuliana Scaramuzzi

 

Redazione R.
Articolo presente in:
News

Commenti

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

css.php