Sabato 16 Febbraio 2019
Crimini Ambientali (728x90)

“La città nella città, 4+4 passi”. Emiliano a Foggia: “Stiamo costruendo un Policlinico per questa città. A breve l’inaugurazione del DEA”

0 1

LA CITTÀ NELLA CITTÀ 4+4 PASSI
EMILIANO A FOGGIA: “STIAMO COSTRUENDO
IL POLICLINICO PER QUESTA CITTÀ. A BREVE L’IANUGURAZIONE DEL DEA”

Il Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano ha partecipato a Foggia questa mattina all’evento “4+4 passi con Emiliano” organizzato dal direttore generale degli Ospedali Riuniti, Vitangelo Dattoli, per tracciare lo stato dell’arte complessivo dei quattro temi individuati come gli obiettivi strategici per la rifunzionalizzazione degli Ospedali Riuniti, e cioè l’Urbanistica, gli Immobili, la Dotazione Organica e l’Università.

Insieme ad Emiliano e a Dattoli, il Sindaco di Foggia Franco Landella, il Rettore dell’Università di Foggia Maurizio Ricci e il Preside della Facoltà di Medicina Gianluigi Vendemiale.

“Noi stiamo realizzando su Foggia due grandi opere – ha detto il presidente Emiliano incontrando i giornalisti – e cioè l’allungamento della pista dell’aeroporto, che è importantissima, ma soprattutto l’integrazione con la città e la costruzione del Policlinico di Foggia. Una iniziativa che costerà diverse decine di milioni di euro che sta portando a Foggia le migliori menti e i migliori talenti sanitari. Tutto questo lo abbiamo realizzato grazie allo spostamento dell’ex direttore generale del Policlinico di Bari Vitangelo Dattoli qui a Foggia proprio per spingere questo processo che è un processo anche urbanistico. Gli Ospedali Riuniti infatti erano assediati da una serie di norme urbanistiche sbagliate che ne impedivano lo sviluppo”.

“Noi veniamo qui a Foggia sistematicamente – ha concluso il Presidente –  proprio per verificare cosa accade. La prossima tappa sarà a giugno quando, mi auguro, di inaugurare Il nuovo DEA,  una torre modernissima che contiene tutte le più moderne e tecnologiche funzioni per la gestione delle malattie e delle emergenze più importanti”.

Appena raggiunti i primi quattro obiettivi strategici per gli ospedali Riuniti di Foggia (Urbanistica, Immobili, Dotazione Organica e Università), altri 4 temi strategici per lo sviluppo dell’Ospedale saranno la qualità dell’assistenza, l’innovazione tecnologica, l’organizzazione, l’accoglienza e la trasparenza.

link video Emiliano:
http://rpu.gl/EiZN2

link video immagini Ospedali Riuniti:
http://rpu.gl/2KzA6

link slide:
http://rpu.gl/gL0QF

STATO DELL’ARTE DEI QUATTRO OBIETTIVI INDIVIDUATI

Urbanistica
Gli “Ospedali Riuniti” sono ormai proiettati a diventare sempre più un Policlinico, un campus, con un’attività di didattica e di ricerca oltre che di assistenza, in un processo di miglioramento della qualità e dell’habitat. I recenti provvedimenti del Consiglio Comunale di Foggia hanno delineato e consentito l’inizio dei lavori.

Cinque le opere autorizzate dal provvedimento del Consiglio comunale:
realizzazione di via Pelosi
realizzazione del parcheggio nord di circa 400 posti auto
inclusione di viale Pinto all’interno dell’area ospedaliera con conseguente pedonalizzazione dell’arteria e la creazione di ampi spazi attrezzati
realizzazione di moderna elisuperficie progettata anche per  voli notturni
realizzazione di ampio parcheggio a sud di circa 500 posti auto, collegato anche con nuovi assi stradali

L’imminente inizio dei lavori da parte del Comune di Foggia per la realizzazione del cosidetto Orbitale consentirà di collegare le citate opere di via Pelosi e dei grandi parcheggi in maniera tale non solo da decongestionare il traffico della città di Foggia, ma da poter inserire il Policlinico “Ospedali Riuniti” in un contesto agevole di viabilità verso le principali arterie di interesse nazionale e regionale e allo stesso aereoporto.

 

Immobili
Sono scaduti il 19 dicembre 2018 i bandi per la presentazione delle offerte tecniche ed economiche relative all’incarico per l’affidamento della progettazione di tre grandi interventi: la riqualificazione insediativa per messa a norma antisismica del denominato “Monoblocco” previo abbattimento dell’attuale plesso, i lavori di adeguamento alla normativa antisismica, impiantistica ed antincendio con riqualificazione distributiva del Presidio Ospedaliero D’Avanzo e la riqualificazione delle palazzine minori degli “Ospedali Riuniti” con creazione della cosidetta torre dei laboratori, previo abbattimento dei plessi “ambulatorio” e “laboratorio”. Aumentati gli sforzi per completare in tempi brevi i lavori per l’adeguamento antincendio, l’efficientamento energetico e per la riqualificazione del Plesso Maternità.

Dotazione Organica
Si è dato il via alla più poderosa iniziativa di reclutamento del personale di tutti i tempi, grazie anche allo sblocco a livello regionale dei meccanismi autorizzativi che fino a poco tempo fa rendevano difficili tali procedure. Si è appena concluso il concorso per dirigenti amministrativi e sono state attivate le procedure concorsuali più importanti che riguardano le categorie protette, il personale di comparto, il personale sanitario, i dirigenti medici e i direttori di struttura complessa.

Università
La Legge 44/2018 ha stanziato 45 milioni di euro per le Università di Foggia e Bari. In occasione della I edizione dei “4 passi con Michele Emiliano” del 19 dicembre 2017 si manifestò la necessità di un intervento della Regione Puglia di carattere economico per recuperare, consolidare o ampliare le Scuole di Specializzazione delle due Facoltà Mediche, consentendo, quindi, di assumere nuovi docenti per poter raggiungere gli standard obbligatori per legge. Tale obiettivo è stato raggiunto e in questi giorni  le due Università stanno avviando consequenzialmente le procedure concorsuali.
Un ambizioso progetto integrato che consentirà al Policlinico di Foggia di proiettarsi nel panorama dell’offerta non solo provinciale e regionale, ma anche interregionale come fondamentale polo di attrazione sanitaria accreditata e fortemente integrata con la sanità pubblica e privata.

Redazione G.

Potrebbero interessarti anche...

Articolo presente in:
Comunicati · News

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

css.php