Redditour Mov. 5 Stelle (Top Banner - 1280x110)
Giovedì 21 Marzo 2019
Manfredonia in Rete (728 x 90 - Super e News)

GRAZIE a chi crede nel Carnevale di Manfredonia

4 13

Domenica 3 marzo 2019, una giornata da ricordare. Lo splendido sole di primavera ha fatto risaltare i colori delle tante Meraviglie che hanno sfilato nel Carnevale di Manfredonia. Un giorno che non dimenticheremo facilmente perché si correva il rischio di uno storico Stop, ma la caparbietà di qualcuno, Mr. Mazzone in primis, hanno dato ossigeno alla ormai flebile speranza di un intero popolo… il Carnevale si fa. Un sospiro di sollievo da parte dei tanti che hanno capito il senso del Carnevale, un evento per tutte le età: chi sfila, chi assiste, chi lavora e chi si prodiga per fare in modo che la nostra immagine rimbalzi con dignità e prestigio fuori dalle mura cittadine. Un evento per cercare di distrarre le menti, dei vicini e dei lontani, da tutto ciò che la nostra Manfredonia sta vivendo nell’economia e nella dignità lesa da maldestri uomini che, con il nostro tacito consenso e silenzio, l’hanno usata per acquisire potere, portandola lì dov’è oggi. I sentimenti ed i messaggi manifestati nelle allegorie dei gruppi di Carnevale hanno disegnato un filo conduttore comune: mortificazione per la diffusa precarietà dei servizi pubblici, delusione verso chi avrebbe dovuto amministrare con senso di responsabilità e invece… Frustrazione per aver assistito indifferenti allo sfiorire del nostro sviluppo. Ma nelle scuole s’insegnano sentimenti come: Amore, Speranza, Fiducia nel futuro, perché sta a noi creare un mondo migliore. Per questo maestre, educatori e ragazzi hanno sfilato perché a loro, in primis, non è consentito perdere la speranza.

“… con una bacchetta magica tutto è possibile, ma in realtà ne siamo sprovvisti, servirebbe solo più coscienza senza tanti grilli per la testa. Vivere significa lottare per tutto ciò in cui crediamo e questo richiede coraggio, pazienza, strategia e unione. Nessuno sarà mai più forte di un popolo che si batte insieme senza arrendersi mai.Pensiamo alla nostra città come ad un mondo nuovo, in cui gli opposti si mescolano creando bellezza, in cui bianco e nero uniscono le proprie forze per un futuro migliore, dove possiamo insegnare ai bambini che la diversità genera bellezza”.

Splendidi messaggi di speranza della gente del nostro Carnevale. I prossimi anni saranno oltremodo duri poiché dovremo ripianare la nostra distrazione degli ultimi venti anni in cui abbiamo dato per scontato che una scorciatoia ci rendeva più furbi e scaltri degli altri, che certe conoscenze ci avrebbero reso più importanti, in realtà, si stava solo stringendo un patto col diavolo. Questo modo di pensare e di fare ci ha messi l’uno contro l’altro devastando il principio di comunità. Fischi verso chi non merita più di rappresentarci, lodi ed un immenso GRAZIE a chi ancora crede nel nostro magico Carnevale.

Raffaele di Sabato

Redazione R.

Potrebbero interessarti anche...

Articolo presente in:
Carnevale · News

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

css.php