Giovedì 21 Novembre 2019
Famila (728×90 – Super & News)

Il Silenzio è Mafia

28 0

Riceviamo e pubblichiamo

Egregio direttore Di Sabato, sono un avvocato di Manfredonia e seguo le vicende dello scioglimento del Comune di Manfredonia per Mafia. E’ tutto semplicissimo e non bisogna cadere nel tranello dei politici. I politici ti risponderanno sempre dicendo: “Quanto scritto lì non costituisce reato”. E’ verissimo è ovvio, è logico, altrimenti non ci troveremmo di fronte  ad una relazione di una commissione ma ci troveremmo di fronte agli arresti ed ai processi per arrivare eventualmente a sentenza di condanna. Il problema principale è che la gente ignora il criterio base di questa relazione. E’ una procedura amministrativa non è una procedura giudiziaria, lo fanno d’intenzione a creare questo malinteso. Non è un caso che la procedura venga dal Governo, istruita dalla Prefettura. Oggi fare le domande che Lei lecitamente fa, espone pubblicamente l’intervistato perché potrebbe diventare inopportuno. Tu cittadino ritieni accettabile che uno o più soggetti che prendono decisioni per la vita della tua città e gestiscono anche il tuo denaro, siano vicino a persone ritenute malavitose ed in ogni caso ambigue? Questo è il discorso. La normativa del Testo Unico mira a sciogliere i comuni per ragioni di opportunità. E’ come se tuo figlio uscisse con un amico molto ambiguo, tu non hai niente di specifico contro quel bambino, però tu ritieni che quella frequentazione sia inadeguata perché è difficile che tuo figlio non riceva dall’amichetto delle influenze. E’ ovvio, è matematico. Per i reati ci sono i processi ed è difficilissimo dare la prova dei processi ed è facile anche uscirne assolti quando invece con un giudizio umano si sa bene che c’è la colpevolezza. Se noi cittadini accettiamo e tolleriamo che i nostri politici frequentino questi personaggi e siano avvezzi a queste frequentazioni, allora siamo proprio fuori strada. Ecco perché si parla di tessuto sociale impregnato del regime mafioso, testimonia che si è sensibili a queste persone. Se tu sei una persona che con certa gente non vuole avere a che fare perché sei una persona pulita, non accetterai da loro nemmeno il caffè. I personaggi anomali, che per semplicità chiamo “ambigui”, hanno frequentazione con i politici che inevitabilmente presteranno il proprio aiuto per avere in cambio di voti. A cosa servono i voti, per sport? Oggi la città non deve più fare finta di niente perché il silenzio è Mafia.

Buona domenica e grazie per il vostro impegno sociale.

un Avvocato di Manfredonia

 

Alla ricerca della vera Verità

Che Vergogna. Il Comune di Manfredonia commissariato per Mafia

 

 

 

Redazione R.
Articolo presente in:
Cronaca · ManfredoniaNewsTV · News

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

css.php