Mercoledì 1 Febbraio 2023

Gianni Rotice si dimette da componente del Comitato di Gestione dell’Autorità di Sistema Portuale Meridionale

26 0

In rappresentanza del porto di Manfredonia, l’ing. Gianni Rotice, lo scorso 26 giugno 2017, fu designato, su segnalazione dell’allora Sindaco di Manfredonia, come componente del Comitato di Gestione dell’Autorità del Sistema Portuale del Mare Adriatico Meridionale. Gianni Rotice, imprenditore edile già Presidente di Assindustria di Foggia e all’epoca anche presidente di Gespo Spa (Porto Turistico), fu indicato  dalla politica per: “… rappresentare le istanze e le proposte degli operatori, con l’intento di apportare in un organo pubblico un prezioso contributo sinergico, nella prospettiva della crescita dello scalo della Capitanata orientata allo sviluppo e all’occupazione…”, queste le motivazioni del sindaco dell’epoca. E’ stato imprenditore anche particolarmente impegnato in importanti investimenti appaltati dalla vecchia Autorità portuale per la sistemazione di varie aree portuali. Le motivazioni delle dimissioni: “voglio evitare conflitti tra il mio ruolo in Confindustria ed il ruolo di componente del comitato…”. Una valutazione, fatta ieri in occasione della riunione del comitato, che arriva molto in ritardo poiché fatta dopo diversi anni di presunta o presumibile “incompatibilità” tra il suo ruolo di referente degli imprenditori della Capitanata ed imprenditore edile (tra l’altro coinvolto nei lavori portuali). Il sostituto sarà suggerito nei prossimi giorni dai Commissari Straordinari ai quali è affidata la gestione e la cura ordinaria della città di Manfredonia.

Raffaele di Sabato

Articolo presente in:
Cronaca · News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

MANFREDONIA VIDEO