Lunedì 6 Luglio 2020

Furto di mandorle nei terreni di San Giovanni Rotondo: carabinieri arrestano quattro persone di Margherita di Savoia

0 0

I Carabinieri di San Giovanni Rotondo, al fine di arginare il crescente fenomeno dei furti nelle campagne, hanno predisposto nei giorni scorsi specifici servizi con personale anche in abiti civili.

Nel corso di un servizio pomeridiano, in località Lenzalonga agro di San Giovanni Rotondo, all’interno di un fondo agricolo attiguo alla SP 58 che collega San Giovanni Rotondo a Manfredonia, i militari sorprendevano quattro soggetti, tutti residenti in Margherita di Savoia i quali, approfittando dell’assenza del proprietario, si erano arbitrariamente introdotti in quel fondo e, muniti di vari attrezzi, stavano razziando gli alberi di mandorle ivi situati.

L’intervento immediato dei carabinieri poneva fine a quell’attività delittuosa.

Durante il controllo, veniva accertato che poco distante dal fondo, i malviventi avevano parcheggiato la loro autovettura all’interno della quale era riposto parte del raccolto mentre altre cassette di plastica erano state riempite di mandorle pronte per essere trasportate.

La perquisizione dell’autovettura permetteva di rinvenire arnesi utilizzati per i furti in ambito agricolo, quali una vanga, una mazzola, una tenaglia e tre paia di forbici per potatori, sottoposti a sequestro.

La refurtiva veniva riconsegnata al legittimo proprietario.

Al termine del formalità di rito gli arrestati, alcuni dei quali con precedenti specifici, venivano accompagnati presso i rispettivi domicili dove sono stati posti agli arresti domiciliari.

Il Tribunale di Foggia convalidava gli arresti e applicava nei confronti di due di loro l’obbligo di dimora nel comune di residenza con divieto di uscire di casa dalle ore 21.00 alle ore 07.00.

Redazione G.
Articolo presente in:
Capitanata · Cronaca · News

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *