Mercoledì 12 Agosto 2020

Siponto raccontata in un dossier

0 0

Chi scrive -sipontino residente estivo da molti lustri in viale degli Eucalipti- ricorda che a far tempo dal 1955/56 – non essendoci alcuna chiesa nel Villaggio – la domenica con la sua famiglia si recava a piedi a Messa presso la Basilica di Santa Maria Maggiore”. Inizia così un capitolo del “Dossier 2020 Siponto” realizzato dalla Associazione Pro “Sipontum”, un ricordo che evoca il tempo della fanciullezza e della prima giovinezza del suo presidente, Francesco Paolo Di Taranto. Quest’ultimo fa parte di quei tanti foggiani che usavano, e usano ancora, passare le proprie vacanze estive a Siponto. Questo amore per Siponto e le sue ricchezze ha spinto l’Associazione a realizzare un interessante libretto che si apre con un sondaggio somministrato a 135 abitanti di Siponto. Ma la parte più corposa e interessante del volumetto è certamente quella in cui vengono illustrati, con dovizia di particolari e ricchezza di immagini, i cenni storici dei monumenti del territorio sipontino. A conclusione del volume un tributo a due personalità che, durante la loro vita di studiosi, tanto ebbero a cuore la valorizzazione e la tutela del patrimonio artistico sipontino e di Manfredonia: Raffaello Di Sabato e Marina Mazzei. Un vero e proprio vademecum che ogni visitatore giungendo a Manfredonia dovrebbe avere a portata di mano per poter approfondire la conoscenza dei nostri luoghi.

Flavio Ognissanti

Redazione R.
Articolo presente in:
News

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *