Domenica 17 Gennaio 2021

TASSO: Nessuno deve rimanere indietro! In ambito Scuola non deve essere considerato uno slogan, ma il grande obiettivo da raggiungere

39 1

Nel corso della replica all’informativa del Ministro dell’Istruzione, On. Lucia Azzolina, sulla riapertura della Scuola, – svoltasi oggi (9/9) in diretta Tv su Rai 2 – il deputato Antonio Tasso ha focalizzato il suo intervento sulle alunne ed alunni con disabilità.

“Un disagio amplificato – osserva il Capogruppo del MAIE – perché questa “emergenza”, di fatto, non è stata mai stata affrontata nella prima stesura dei decreti “Scuola”, “Rilancio” e “Semplificazione” e a nulla sono serviti i vari emendamenti proposti, meritevoli di grande attenzione, tra cui uno a mia firma, per cancellare o arginare l’“Emergenza Sostegno”, che avrebbero apportato: a) un notevole risparmio economico, b) lo snellimento delle procedure, dovuto a docenti specializzati che hanno già sostenuto e superato tre prove concorsuali altamente selettive, c) la tutela dei diritti degli studenti con disabilità, delle loro famiglie, e anche dei docenti Specializzati, nel rispetto della Legge 104/1992, con l’obiettivo di realizzare una Scuola sempre inclusiva”.

Il Vice Presidente del Gruppo Misto dà atto al Ministro Azzolina del lavoro di ascolto e di contatto svolto sul territorio durante l’estate:”…Ma anche il sottoscritto è in costante contatto con famiglie di studenti con disabilità, che avevano riposto la loro fiducia in questi decreti, con la speranza che il Governo agisse tempestivamente per assicurare, stabilmente, docenti specializzati agli studenti con disabilità”.

Il deputato sipontino è tra i firmatari dell’appello al Presidente Conte, titolare della Delega per le disabilità che chiede un intervento sollecito e risolutivo che Tasso auspica “di concerto con il Ministro, perché sono certo che vi sia consapevolezza che i docenti specializzati, unitamente agli Assistenti all’Autonomia ed alla Comunicazione ed ai Diplomati Magistrale, che vivono una situazione di precariato infinito, sono un prezioso strumento per rimuovere molti ostacoli e una risorsa che deve essere valorizzata per concretizzare il progetto di vita degli alunni con disabilità, per la costruzione di una Scuola inclusiva e per ridare dignità al proprio lavoro”.

Nelson Mandela sosteneva che: “C’è solo un modo per svelare l’anima di chi governa una nazione: osservare come tratta i bambini e gli insegnanti”.

Redazione R.
Articolo presente in:
Comunicati · News · Politica

Commenti

    Commenta

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

     

    MANFREDONIA VIDEO