Mercoledì 3 Marzo 2021

L’orticello botanico della Scuola Croce

3 0
L’amore per l’ambiente e la natura si impara giocando, fin da piccoli.
Negli spazi antistanti l’ingresso principale della Scuola Croce, uno dei più antichi istituti scolastici della nostra Manfredonia, si cela un “piccolo tesoro naturale”. Si tratta dell’Orticello Botanico, un progetto didattico nato nel 2019 pensato e dedicato proprio agli alunni della scuola dell’infanzia e primaria presenti nell’Istituto.
L’Orticello conta già diverse specie vegetali ed è stato progettato pensando all’educazione ambientale più pura, ovvero quella che passa attraverso le esperienze sensoriali che le specie vegetali sono in grado di regalare agli umani.
Nell’Orticello sono già presenti cime di rapa, finocchi, bietole, basilico pianta tardiva, prezzemolo, sedano, radicchio, cavolo rosso, tutte rigorosamente concimate con fertilizzante organico. Verdure di stagione e altre specie vegetali anche ornamentali e aromatiche, fanno bella mostra di sé, grazie alla cura con cui vengono fatte crescere.
Guidati dai propri docenti, i bambini scoprono così il contatto con la natura e imparano, giocando, a far nascere e crescere le specie vegetali, apprendendo al contempo il valore del patrimonio ambientale che ci circonda, soprattutto in un momento così difficile della nostra storia, un’emergenza sanitaria che affonda le sue ragioni proprio nella rottura dell’equilibrio naturale che governa il nostro mondo.
Questo piccolo ‘tesoro naturale’ della Scuola Croce sarà ulteriormente arricchito con la piantumazione di altre specie vegetali, anche autoctone: non dimentichiamo infatti che proprio il nostro territorio, in gran parte tutelato dal Parco Nazionale del Gargano, presenta una delle maggiori bio-diversità vegetali al mondo.
Come disse qualche anno fa Kofi Annan, segretario dell’Onu: “La nostra sfida più grande in questo secolo è adottare un’idea, che sembra astratta, di sviluppo sostenibile”.
La dirigente, prof.ssa Miriam Totaro e tutto il corpo docente dell’I.C. Croce-Mozzillo sono impegnati da sempre su questo fronte, per insegnare ed educare le nuove generazioni a rispettare l’ambiente nel quale viviamo, vivendo in armonia con esso.
Redazione G.
Articolo presente in:
Comunicati · News

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

MANFREDONIA VIDEO