Sabato 23 Gennaio 2021

Regionali Puglia, in 8 per la presidenza. Fitto sfida Emiliano

0 0

Otto candidati alla presidenza della Regione Puglia, 29 liste e oltre 1.300 aspiranti consiglieri regionali. Per le Regionali pugliesi del 20 e 21 settembre prossimo, a sfidarsi saranno: Michele Emiliano (centrosinistra), Raffaele Fitto (centrodestra), Antonella Laricchia (M5S), Ivan Scalfarotto (Italia Viva), Mario Conca con una lista civica Cittadini pugliesi, Pierfranco Bruni (Fiamma Tricolore), Nicola Cesaria per Pci, Rifondazione e Partito risorgimento socialista; e Andrea D’Agosto per Riconquistare l’Italia. Tutti dovranno confrontarsi con la doppia preferenza introdotta dal governo Conte con decreto. A sostegno di Emiliano ci sono 15 liste e oltre 700 candidati: Partito Animalista, Partito del Sud, Sud Indipendente, Democrazia Cristiana, Sinistra Alternativa, Sindaco di Puglia, Con, Senso Civico, Pd, Italia in Comune, Popolari con Emiliano, Puglia Solidale e Verde, Pensionati e Invalidi, I Liberali e Partito Pensiero e Azione. Cinque invece le liste per Raffaele Fitto: Fratelli d’Italia, Lega, Forza Italia, Nuovo Psi-Udc e la civica La Puglia domani. Sono due le liste a sostegno di Antonella Laricchia, oltre a quella ufficiale del M5S anche la civica Puglia Futura. Sono tre le liste che sosterranno la candidatura del sottosegretario Ivan Scalfarotto: Italia Viva, Scalfarotto presidente e Futuro verde. In un sistema elettorale come quello pugliese (turno unico senza ballottaggio, è eletto presidente di Regione il candidato che ottiene la maggioranza dei voti), la divisione della coalizione di centrosinistra potrà rivelarsi fatale, proprio nella tornata elettorale dove il centrodestra torna unito e competitivo dopo 15 anni. Anche per questo Emiliano ha deciso di presentarsi alle urne con un esercito di 15 liste. Occhio tuttavia ai ricorsi: non tutte le coalizioni hanno rispettato la proporzione 60/40 fra candidati e candidate nelle liste ed a urne chiuse potrebbero essere impugnate quelle liste che non hanno rispettato la parità di genere.

di Graziano Sciannandrone

Redazione R.
Articolo presente in:
News · Politica

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

MANFREDONIA VIDEO