Mercoledì 20 Gennaio 2021

Conte alle Camere sull’emergenza Covid, approvata la risoluzione di maggioranza firmata anche da Tasso

28 0

Nella seduta di ieri (2/11) il Presidente del Consiglio dei ministri, Giuseppe Conte, ha reso comunicazioni sulla situazione epidemiologica e sulle eventuali ulteriori misure per fronteggiare l’emergenza da COVID-19. Si è quindi svolta la relativa discussione, al termine della quale la Camera ha approvato la risoluzione Crippa, Delrio, Boschi, Fornaro, Tabacci, Tasso e Gebhard.
Il deputato sipontino, Antonio Tasso, firmatario della risoluzione approvata, nei suoi due interventi ha sottolineato diversi temi:

AZIENDE: “I contributi di ristoro per le aziende debbono essere tempestivi e congrui all’effetto negativo causato dalle misure restrittive e di contenimento”.
MANIFESTAZIONI: “Ho espresso la mia vicinanza alla Forze dell’Ordine e agli Operatori Sanitari, oggetto di aggressioni da parte di facinorosi che si infiltrano nelle manifestazioni degli imprenditori, legittime e democratiche, sporcandone la finalità”.
SCUOLA: “Di certo gli operatori scolastici si sono prodigati per rendere “controllata” la situazione, ma nessuno può impedire che il virus arrivi nelle aule – docenti ed alunni attraversano alcune tappe intermedie esterne (famiglia, socialità, utilizzo degli automezzi pubblici) – perciò, dal momento che permangono classi affollate, si potrebbe porre rimedio
tramite un piano di assunzioni straordinario, in particolar modo sul sostegno. Inoltre, credo sia il caso di rivedere lo svolgimento del Concorso straordinario per docenti, alla luce delle probabili restrizioni sullo spostamento tra regioni e degli oltre 10mila docenti che sono impossibilitati a partecipare in quanto sono in isolamento fiduciario”.

La conclusione dell’On. Tasso è chiara: “I temi impellenti, come ho affermato più volte, sono il potenziamento dell’organizzazione sanitaria, interventi certi ed incisivi a sostegno del lavoro, e la possibilità di tornare a frequentare in sicurezza la scuola ed i centri di cultura”.

Redazione G.
Articolo presente in:
Comunicati · News · Politica

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

MANFREDONIA VIDEO