Lunedì 19 Aprile 2021

Avviso pubblico dell’avvio d’ufficio del procedimento di rinnovo delle concessioni di aree pubbliche per l’esercizio del commercio, di attività artigiane, di vendita da parte dei produttori agricoli

0 0

Con il presente avviso si comunica l’avvio d’ufficio del procedimento, ai sensi dell’art. 8 della Legge 241/1990, nei confronti dei titolari di concessioni di aree pubbliche per l’esercizio del commercio su area pubblica e di altre attività economico imprenditoriali meglio specificate all’art. 1 del presente avviso.

Tale procedura viene avviata in relazione al rinnovo delle concessioni in scadenza al 31 dicembre 2020, secondo quanto disposto dall’art. 181, comma 4-bis, del Decreto Legge 19 maggio 2020, n. 34, convertito con modificazioni nella Legge 17 luglio 2020, n. 77.

Il Servizio “Attività produttive” procederà alle operazioni di rinnovo delle concessioni sulla base della disciplina vigente, in conformità alle disposizioni stabilite dalle Linee Guida, approvate dal Ministero dello Sviluppo Economico con Decreto del 25.11.2020, ed alle ulteriori disposizioni emanate dalla Regione Puglia con Deliberazione di Giunta Regionale n. 1969 del 7.12.2020.

Con propria determinazione dirigenziale n. 1645 del 22/12/2020 di approvazione del presente avviso pubblico di avvio d’ufficio delle procedure di rinnovo delle concessioni, è stato dato atto delle ragioni d’urgenza e dello stato di emergenza sanitaria che non consentono la comunicazione di inizio procedimento, ai sensi dell’articolo 8 della Legge 241/90, ai singoli destinatari.

Art. 1
Soggetti interessati dal rinnovo delle concessioni

Sono sottoposte a procedura di rinnovo le concessioni, aventi scadenza entro il 31.12.2020, di aree pubbliche per l’esercizio:
– del commercio su area pubblica relativo a posteggi inseriti in mercati, fiere e isolati
– di attività artigianali
– di vendita da parte dei produttori agricoli

Sono interessate dalla procedura di rinnovo le aziende titolari delle concessioni, sia che esercitino l’attività direttamente, sia che l’abbiano conferita in gestione temporanea ad altre aziende.

Art. 2
Termini di conclusione della procedura di rinnovo

Il termine di conclusione dei procedimenti relativi al rinnovo delle concessioni, salvo sospensione o interruzione dei termini nei casi previsti dalla legge, è stabilito in sei mesi, eccetto che nei casi in cui le disposizioni di Ministero e Regione hanno previsto la possibilità di regolarizzazione delle posizioni CCIAA da parte delle aziende entro il 30 giugno 2021. In tal caso infatti il Servizio “Attività produttive” effettuerà le verifiche necessarie sull’avvenuta regolarizzazione a partire dal 1 luglio 2021 prima di poter procedere al rinnovo della concessione.

Le concessioni sono rinnovate, alle condizioni prescritte dalla disciplina vigente, fino al 31 dicembre 2032. Qualora all’esito della verifica del possesso dei requisiti previsti emergano difformità non regolarizzabili, non si procederà al rinnovo della concessione.

Nell’ambito dei procedimenti di rinnovo, il Servizio competente procederà alla verifica delle regolarità delle posizioni COSAP.

Nelle more della conclusione dei procedimenti di rinnovo le concessioni si intendono prorogate per il periodo a ciò strettamente funzionale e comunque non oltre la data del 30/06/2021.

Per tutto quanto qui non specificato, si richiamano gli articoli 4, 5 e 6 delle modalità operative individuate dalla Regione Puglia e allegate alla deliberazione di G.R. n. 1969 del 7.12.2020.

Art. 3
Requisiti necessari al rinnovo delle concessioni

I requisiti necessari al rinnovo delle concessioni sono quelli stabiliti dalle Linee Guida emanate dalla Regione Puglia con Delibera di Giunta Regionale n. 1969 del 7.12.2020.

e nel dettaglio di seguito elencati:
– possesso dei requisiti morali e professionali;
– iscrizione attiva in Camera di Commercio;
– regolarità informazione di cui all’art. 91 del D.Lgs. n. 159/2011.

Art. 4
Responsabile del procedimento e ulteriori informazioni

L’Amministrazione competente per i procedimenti di rinnovo delle concessioni di cui al presente Avviso è il Comune di Manfredonia. La persona e l’Ufficio responsabili del procedimento sono rispettivamente la Dott.ssa Maria Sipontina Ciuffreda e il Servizio “Attività produttive”.

Per ulteriori informazioni e per prendere visione degli atti contattare il Servizio “Attività Produttive”, tramite e-mail e/o pec ai seguenti indirizzi:
attivitaproduttive@comune.manfredonia.fg.it
attivitaproduttive@comunemanfredonia.legalmail.it

Copia del presente Avviso viene pubblicata all’Albo Pretorio del Comune di Manfredonia.

Art. 5
Norme finali e privacy

Per quanto non previsto nel presente avviso si fa riferimento alla legislazione di settore ed alla vigente normativa.

Ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) n. 679/2016 e del D.Lgs. n. 196 del 30 giugno 2003, per le disposizioni non incompatibili con il Regolamento medesimo, il Comune di Manfredonia – quale titolare del trattamento dei dati che verranno raccolti o forniti ai fini del rilascio del rinnovo della concessione – informa che tali dati verranno utilizzati unicamente ai fini della conclusione e della esecuzione della presente procedura e delle attività ad essa correlate e conseguenti.

In relazione alle descritte finalità, il trattamento dei dati personali avverrà mediante strumenti informatici e telematici, con logiche strettamente correlate alle finalità predette e, comunque, in modo da garantire la sicurezza e la riservatezza dei dati stessi.

Il Responsabile del trattamento dei dati è il Dirigente del Servizio “Attività Produttive” del Comune di Manfredonia, Dott.ssa Maria Sipontina Ciuffreda.

Manfredonia, 22/12/2020

Il Dirigente del Servizio
“Attività Produttive”
F.to Dott.ssa Maria Sipontina Ciuffreda

Redazione G.
Articolo presente in:
Comunicati · News

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

MANFREDONIA VIDEO