Mercoledì 21 Aprile 2021

RisparmioCasa Vitulano C5: una reazione da grande squadra, 8-2 al Castelfidardo

0 0
Le grandi squadre quando cadono sanno rialzarsi subito e così è stato per il RisparmioCasa Vitulano C5, che questo pomeriggio ha battuto i marchigiani della Tenax per 8-2.
La sconfitta di Martedi nel big match contro il Futsal Cobà poteva giocare brutti scherzi, soprattutto sotto l’aspetto psicologico, ma la squadra ha reagito nella giusta maniera, disputando una gara maiuscola.
Mister Monsignori schiera il quintetto formato da Lupinella, Gaku, Boutabouzi, Martinez e Riondino, rispondono gli ospiti con Callegari, Guandeline, Canale, Grasso e Lemos.
Pronti via e Gaku dopo soli due minuti porta in vantaggio i sipontini. Il giapponese, davvero in forma smagliante, rientra sul sinistro e calcia sotto l’incrocio dei pali. Boutabouzi e Riondino, in più di un’occasione, vanno vicini al raddoppio con conclusioni da fuori, ma a trovare il pareggio è Pereira, bravo a battere Lupinella di destro e finalizzare al meglio un’ottima azione con il portiere di movimento.
Il gol subito non destabilizza i biancocelesti che riprendono subito a macinare azioni da rete, in diverse occasioni Vallarelli che nel frattempo aveva sostituito Callegari si oppone in maniera decisiva.
L’estremo ospite, però, non può nulla all’11’ quando Martinez, recuperata palla, di prima intenzione, trova l’angolino basso per il nuovo vantaggio biancoceleste. Un solo giro di lancette e Gaku mette a segno la sua doppietta personale, battendo Vallarelli con un destro potente su azione da calcio d’angolo.
A due minuti dal termine della prima frazione, però, Giannattasio riporta in partita la Tenax, il numero 7 del Castelfidardo da fuori aria, con il mancino, la piazza alla sinistra di Lupinella.
Nella seconda frazione i sipontini scendono sul parquet decisi a chiudere subito l’incontro. Passa un solo minuto e Boutabouzi supera con una doppia finta il suo avversario e davanti a Vallarelli sigla il 4-2. Sarà poi Martinez ad andare nuovamente a segno, depositando in rete una respinta del portiere dopo un grande tiro di Gaku.
Al minuto 6’50 Sampaio in solitaria supera due avversari e, quando si appresta a superare anche il portiere, viene atterrato in area. Per il direttore di gara è calcio di rigore ed espulsione per Vallarelli. Dal dischetto il cobra non sbaglia per il 6-2.
La reazione del Castelfidardo non c’è, la gara è totalmente in mano ai biancocelesti che vanno ancora a segno prima con Raguso, che batte Callegari con un destro al volo, e poi con Sampaio, che sfrutta al meglio una indecisione degli avversari su portiere di movimento, fissando il risultato finale sull’8-2.
La vittoria era sicuramente la miglior medicina che potevano assumere i ragazzi di Mister Monsignori per poter preparare al meglio la gara di sabato prossimo, nuovamente contro il Cobà a Porto San Giorgio.
Sarà un match al quale i sipontini arriveranno affamati e vogliosi di vendicare, calcisticamente parlando, la sconfitta casalinga di pochi giorni fa.
TABELLINI:
RISPARMIOCASA VITULANO C5: LUPINELLA, SCIGLIANO, RAGUSO, PESANTE, BOUTABOUZI, GAKU, SOLOPERTO, MARTINEZ, CROCCO, RIONDINO, SAMPAIO, MURGO. ALL. MONSIGNORI
TENAX CASTELFIDARDO: CALLEGARI, LUCESOLI, GUANDELINE, CANALE, CAPRIOLO, GIANNATTASIO, GRASSO, PEREIRA, LEMOS, VALLARELLI, LOPEZ. ALL. PIERINI
MARCATORI: GAKU, PEREIRA, MARTINEZ, GAKU, GIANNATTASIO, BOUTABOUZI, MARTINEZ, SAMPAIO, RAGUSO, SAMPAIO.
AMMONITI: RAGUSO, GUANDELINE
ESPULSI: VALLARELLI
M&A COMUNICAZIONE
Redazione G.
Articolo presente in:
Calcio a 5 · News · Sport

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

MANFREDONIA VIDEO