Lunedì 19 Aprile 2021

Formazione e sinergia in pandemia, il CSV Foggia orienta i volontari alla Protezione Civile

0 0

Tre corsi, centinaia di partecipanti, nozioni per gestire l’emergenza e operare in sicurezza. Il Presidente, Pasquale Marchese: “Adesione in massa dei giovani, pronti a fornire il proprio contributo. Grazie a professionisti del settore, prepariamo risorse indispensabili per il territorio”.

 

Sono state circa cento, in pochi giorni, le richieste di iscrizione al corso “Orientamento generale alla Protezione Civile” organizzato dal CSV Foggia e partito il 9 marzo.

Strutturato in sei incontri, il percorso formativo e di accompagnamento si sta svolgendo nel rispetto della normativa anticovid, su piattaforma “Zoom”.

Le lezioni, tenute da esperti del settore – tra cui Matteo Perillo, presidente del Coordinamento provinciale di volontariato di Protezione Civile di Foggia e Mario Ilio Guadagno, presidente provinciale di ERA – affrontano temi fondamentali, quali nozioni di Protezione Civile, con cenni storici; legislazione in materia di Protezione Civile; funzione delle Regioni e dei Coordinamenti; accenni sulla Sicurezza (Safety); modulo operativo strutture Campali e Campo Base e comunicazione radio in emergenza e Protezione Civile.

“Siamo molto soddisfatti – sottolinea il Presidente del CSV Foggia, Pasquale Marchese – che tante e tanti  giovani abbiano deciso di intraprendere assieme a noi questo percorso formativo, in un momento storico così difficile e in cui è necessario l’apporto di tutti. Il fine è quello di contribuire a creare un sistema di pronta risposta in caso di emergenza, valorizzando le caratteristiche individuali e potenziando le competenze presenti all’interno degli Enti del Terzo Settore. A queste risorse dinamiche spetterà, dopo la formazione, fornire idee innovative in grado di contagiare positivamente il territorio. Un obiettivo formativo, il nostro, che potrebbe essere conseguito in sinergia con le forze istituzionali; purtroppo, non sempre gli interlocutori sono pronti a nuove forme di collaborazione”.

Nel programma formativo del CSV Foggia sono stati inseriti anche altri corsi in tema di Protezione Civile, in partenza nelle prossime settimane e già con decine di iscrizioni: “Sicurezza (safety) per gli eventi”, che trasmetterà ai corsisti le nozioni di base relative alla sicurezza per l’organizzazione e la gestione di eventi e “Supporto nell’emergenza covid”, con lezioni sul supporto psicologico durante l’emergenza e nel post emergenza; norme di igiene ai tempi della pandemia; uso corretto dei dispositivi di protezione individuale; aspetti logistici e operativi per il supporto della popolazione da parte della Protezione Civile nell’ambito dell’emergenza Covid.

“Già durante le prime due ondate della pandemia – conclude Pasquale Marchese – i volontari si sono dimostrati una risorsa indispensabile. Oggi, nel pieno della terza ondata, attraverso questi percorsi formativi, stiamo creando azioni sinergiche che, abbracciando l’intero territorio provinciale, contribuiranno a potenziare l’incredibile capacità dei volontari di mettersi al servizio degli altri”.

Redazione G.
Articolo presente in:
Comunicati · News

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

MANFREDONIA VIDEO