Sabato 17 Aprile 2021

Giornata ricordo vittime innocenti di Mafia, PD Manfredonia: “La Mafia pregiudica lo sviluppo culturale ed economico del territorio”

2 0

Il 9 Agosto 2017 in una torrida mattinata di piena estate, la terra di Capitanata viene insanguinata da una strage. Orrenda. Insopportabile. Sotto una pioggia impressionante di proiettili, inseguiti da una ferocia inaudita, perdono la vita Luigi e Aurelio Luciani, agricoltori di San Marco in Lamis e Matteo De Palma originario di Manfredonia e operaio presso lo stabilimento Sopim.

Questi sono alcuni delle centinaia di nomi che vengono ricordati oggi nella giornata che celebra il ricordo delle vittime innocenti di Mafia. Quella strage, anche grazie al coraggio di donne straordinarie come Arcangela Petrucci e Mariangela Ciavarella, ha cambiato la storia della lotta alla Mafia nella Provincia di Foggia e ha mostrato a tutti il volto vero della criminalità che un tempo veniva giustificata sotto il termine “pastorale”.

La Mafia soffoca l’economia del nostro territorio, toglie ricchezza ai nostri figli, oscura le bellezze di questo territorio, ne inquina i terreni, ne pregiudica lo sviluppo culturale ed economico.

Il Partito Democratico di Manfredonia continuerà a sostenere con forza il lavoro degli uomini e delle donne dello Stato che con una seria attività di bonifica della cosa pubblica e con il contrasto investigativo messo in pratica sul territorio si stanno sforzando di ridare dignità ad una terra che non merita di vivere un altro 9 Agosto 2017.

“È bello morire per ciò in cui si crede; chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola.” cit. Paolo Borsellino

Redazione G.
Articolo presente in:
Comunicati · News

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

MANFREDONIA VIDEO