Giovedì 6 Maggio 2021

I medici di famiglia uniti per vaccinare i più deboli

2 0

Trenta medici di famiglia di Manfredonia si sono uniti nella lotta al Covid dando vita ad un nuovo centro vaccinale nel cuore della nostra città, Piazza Giovanni XXIII. Grazie alla disponibilità della Diocesi di Manfredonia – Vieste – San Giovanni Rotondo, nella persona dell’arcivescovo Padre Franco Moscone, e del rettore Don Pasquale Paloscia, nell’ingresso e nel salone del Seminario Arcivescovile “Sacro Cuore” è stato allestito un centro vaccinale in cui i medici di famiglia possono vaccinare i propri pazienti in un luogo spaziosissimo dove è possibile tenere le dovute distanze. Il grande salone del seminario infatti da una settimana è stato attrezzato per poter effettuare i vaccini in tutta sicurezza. Dotato di 4 box vaccinali, un box per l’emergenza, frigo a norma e armadietto, il salone del seminario ha anche un’ampia sala d’attesa, un ampio spazio per l’accoglienza e la sosta post vaccinale, servizi e uscita autonoma. A pieno regime vengono somministrate circa 150 dosi ogni giorno ai pazienti che appartengono alle categorie fragili, a ruota seguiranno i caregiver delle persone con disabilità e quindi si passerà alla seconda dose. I medici di famiglia stanno anche somministrando il vaccino a domicilio ai loro pazienti non deambulanti. L’inaugurazione si è tenuta sabato 24 aprile alla presenza di Padre Franco Moscone, del Direttore Generale ASL FG Dottor Piazzolla, del Direttore Sanitario Dott. Nigri, il Rettore del Seminario Don Pasquale Paloscia, dei Medici Volontari e Operatori Sanitari e Volontari. Il centro vaccinale, inoltre, ha avuto il pieno sostegno della ASL che continua con la somministrazione dei vaccini alla fascia d’età al di sotto dei 79 anni e con la somministrazione della seconda dose agli insegnanti e alle forze dell’ordine. Intanto la Puglia si attesta come terza regione in Italia per capacità vaccinale, con 1.188.971 dosi somministrate su 1.271.185 dosi consegnate, pari al 93,5%. Il piano vaccinale sta procedendo in linea con i target stabiliti dal Commissario straordinario per l’emergenza. Sono arrivate a Foggia 23.400 dosi di Pfizer, che verranno distribuite tra centri vaccinali, centri specialistici di cura e medici di medicina generale e con le quali verrà data massima copertura alle fragilità. Le nuove dosi saranno utilizzate anche per assicurare le vaccinazioni alle persone prenotate nei Punti Vaccinali. Dall’avvio della campagna vaccinale ad oggi, in provincia di Foggia, sono state somministrate 197.669 dosi di vaccino. Di queste, 148.968 sono le prime dosi e 48.701 le seconde. Somministrate, sul territorio provinciale, anche le prime dosi di vaccino Johnson & Johnson.

 

Mariantonietta Di Sabato

 

Redazione M.
Articolo presente in:
News

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

MANFREDONIA VIDEO