Mercoledì 16 Giugno 2021

Robusto servizio di controllo del territorio a Zapponeta. Perquisizioni e ispezioni a tappeto: un soggetto arrestato ed uno denunciato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti

2 0

Nei giorni scorsi, i militari della Stazione Carabinieri di Zapponeta hanno effettuato un servizio rinforzato di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione e repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti, nonché al controllo della circolazione stradale.

Il dispiegamento di forze, che non è passato indifferente ai cittadini, la maggior parte dei quali ha ringraziato l’Arma per la preziosa opera di controllo del territorio e ha visto soddisfatte le proprie “segnalazioni”, ha avuto il suo effetto sul campo. Infatti, anche con il supporto specializzato delle unità cinofile antidroga, nel corso di una perquisizione domiciliare, effettuata nelle pertinenze dell’abitazione di un soggetto già noto agli operanti, S.T. 26enne del luogo, è stato rinvenuto quanto i militari avevano supposto: sostanza stupefacente del tipo marijuana per un peso complessivo pari a oltre 20 gr. già suddivisa in dosi, un bilancino di precisione, denaro contante – verosimile provento dell’attività illecita -, nonché altro materiale utilizzato per il confezionamento dello stupefacente, tutto abilmente occultato all’interno di un piccolo forno da cucina. Al termine dell’attività, il soggetto, tratto in arresto in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, é stato messo agli arresti domiciliari e, successivamente, a seguito dell’udienza di convalida, l’Autorità Giudiziaria ha confermato la misura restrittiva.

Nel corso del medesimo servizio, sempre a seguito di una mirata perquisizione domiciliare, sono stati denunciati in stato di libertà altri due zapponetani, conviventi, lui 28enne e lei 24 enne, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, i quali all’arrivo dei Carabinieri  hanno tentato, ed in parte ci sono riusciti, di disfarsi dello stupefacente che avevano nella loro disponibilità, gettandolo nel water. Prontamente, i militari sono riusciti a recuperare   6 involucri pronti per la vendita, tutti contenenti cocaina, del peso complessivo di 5 grammi circa.

Altresì, sempre a seguito di un controllo in un’abitazione, un uomo di Zapponeta è stato trovato in possesso di modica quantità di Marijuana e per tale motivo segnalato alla locale Prefettura quale assuntore di sostanze stupefacenti.

Il servizio è poi proseguito nelle principali arterie di ingresso ed uscita del centro abitato di Zapponeta, dove i militari, dispiegati con più pattuglie, hanno proceduto a numerosi controlli in merito al rispetto delle norme previste dal Codice della Strada, controllando circa 50 persone, oltre 30 autovetture, ed elevando nella circostanza, oltre 10 contravvenzioni al codice della strada, sia per mancato uso della cintura di sicurezza che per l’utilizzo del telefono cellulare alla guida.

Il buon esito del servizio è il risultato di quella che viene tecnicamente chiamata sicurezza partecipata, ove istituzioni e collettività sono chiamate, ognuno per la parte di competenza, a concorrere alla produzione della sicurezza e al mantenimento dell’ordine sociale.

 

Articolo presente in:
Capitanata · Cronaca · News

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

MANFREDONIA VIDEO