Sabato 25 Settembre 2021

AgiAMO: primo meeting in presenza

32 1

Le interlocuzioni che riteniamo indispensabili sono quelle con voi cittadini, siete voi quelli con cui desideriamo rapportarci e voi quelli a cui dobbiamo illustrare le nostre proposte per un rilancio della nostra città” con queste parole l’On. Antonio Tasso, fondatore dell’Associazione Socio Culturale AgiAMO, ha sottolineato un passaggio del proprio intervento diviso in più fasi, nel corso del Meeting “Rinascerai e sarai bellissima – proposte per la città di Manfredonia” tenutosi lunedì 24 maggio presso il Laboratorio Urbano Culturale (LUC).

Dopo i saluti del Presidente di AgiAMO, Avv. Andrea Pagano, il deputato sipontino ha delineato i tratti salienti della proposta dell’Associazione che si proporrà alle prossime elezioni comunali.

Chi siamo, cosa vogliamo fare e con chi” sono gli step che indicano il disinteresse per apparentamenti politici con liste i cui candidati abbiano avuto ruoli (assessorili, consiliari o incarichi di particolare rilevanza) nella passata amministrazione, o che siano riconducibili a soggetti delle precedenti amministrazioni.

Una coalizione può ritenersi tale solo se vi è totale accordo sui temi dell’azione amministrativa e sulle figure chiamate a realizzarla e, qualora non vi fosse convergenza, non è esclusa una nostra partecipazione con due/tre liste che stiamo completando” ha precisato Tasso.

L’incontro è proseguito con la presentazione del programma per macro-temi.
L’ex consigliere di opposizione, Massimiliano Ritucci, ha fatto il punto sul bilancio dell’Ente comunale e sulle zone industriali del territorio, mentre Leonardo Palumbo, vicepresidente di AgiAMO, si è soffermato sul progetto “Anima Living Network”, che crea opportunità, soprattutto per i giovani, per sviluppare un’economia locale mettendo in comunicazione i territori intraprendenti con gli smart worker, un nuovo modo di vita/lavoro nato durante la pandemia e destinato a perdurare non solo in Italia ma in tutto il mondo.

Molto apprezzati dai presenti – quaranta partecipanti, come previsto dalle normative anti contagio  – gli interventi:

dell’Avv. Michela D’Onofrio che ha illustrato la correlazione fra turismo e cultura, facendo riferimento anche al Progetto “Piccole Patrie” che mira a rigenerare esperienze di comunità per modificare le geografie turistiche del nostro territorio attraverso l’innovazione tecnologica e digitale e la transizione ecologica;

di Vincenzo Spagnuolo, imprenditore del marketing digitale, che sta lavorando ad un progetto di attrazione turistica e promozione del territorio tramite i grandi eventi;

di Gianluca Piccoli, fisioterapista e sportivo di spessore, che ha rilevato la necessità di una seria attenzione allo sviluppo dello sport anche attraverso le strutture, spesso bloccate da una burocrazia anacronistica, dato il momento difficile che si sta vivendo.

I diversi interventi dei partecipanti hanno sottolineato l’interesse suscitato dal Progetto AgiAMO, gli incontri in presenza proseguiranno per far fronte alle numerose adesioni che, per ottemperare alle normative, debbono essere distribuite su più meeting.

Articolo presente in:
Comunicati · News · Politica

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

MANFREDONIA VIDEO