Sabato 25 Settembre 2021

Lettera aperta di Manfredonia Nuova alla Asl Foggia

4 0

Apprendiamo che la Direzione Generale e Sanitaria dell’ASL di Foggia prevede che “…l’ambulanza “India Manfredonia 2”, dal 1 giugno al 30 giugno, debba prestare servizio nel territorio di Vieste…” e “…vista la carenza di medici nel territorio di Vieste – Peschici, nelle giornate in cui manca il medico in una delle due stazioni PET 118 di Vieste o Peschici, l’automedica di Mattinata, in via provvisoria, venga allertata e stazioni nel territorio di Vieste a supporto”.

Noi chiediamo, con la necessaria fermezza, al Direttore Sanitario, Dr Antonio Nigri, e al Direttore Generale, Dott. Piazzolla, che le disposizioni da loro emanate vengano immediatamente ritirate, perché la Città non può rimanere con una sola ambulanza, anche in virtù dei tempi tecnici necessari per la sanificazione della stessa dopo ogni utilizzo, soprattutto a seguito del trasporto di casi sospetti covid, che di fatto rendono il mezzo indisponibile.

La città di Manfredonia, già in queste prime giornate, che rappresentano il preludio ad un’estate alla ricerca di spensieratezza e voglia di viaggiare, dopo un lungo periodo di restrizioni, convoglia presso i propri punti di interesse turistico/culturale numerosi visitatori, sia autoctoni che non.

È inoltre nota la richiesta, da parte di tutta la cittadinanza, di maggiori servizi sanitari a copertura delle prestazioni di emergenza ed urgenza, esistenti già in bassa stagione.

Per questi motivi, Manfredonia Nuova denuncia questa scelta, che sembra davvero poco volta a garantire e tutelare la salute dei cittadini e neppure è in grado di soddisfare i criteri utilitaristici, che si sono insediati in maniera impropria in ambito sanitario negli ultimi anni.

Riteniamo che la finalità di ottenere il pareggio di bilancio non tenga, in alcun conto, i bisogni di cura ed assistenza dei cittadini.

Articolo presente in:
Comunicati · News

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

MANFREDONIA VIDEO