Sabato 12 Giugno 2021

75° Anniversario della Festa della Repubblica: il messaggio della Commissione Straordinaria

0 0

Illustri concittadini di Manfredonia, autorità civili, religiose, militari, forze dell’ordine, associazioni combattentistiche e d’arma, organizzazioni sindacali, operatori della protezione civile e del volontariato in genere, nell’indirizzare a voi tutti il nostro più cordiale saluto, esprimiamo l’onore di essere qui oggi a rappresentare il Comune in questa giornata dedicata alle celebrazioni del 75° anniversario della fondazione della Repubblica Italiana.

Il 2 giugno rappresenta una giornata fondamentale per la vita del nostro Paese.
Quel giorno, del 1946, segnò, indelebilmente, il destino della nostra Nazione; per la prima volta il popolo di donne e uomini d’Italia, solcata l’oscura e dolorosa esperienza della dittatura fascista e l’atroce tragedia del secondo conflitto mondiale, venne chiamato alle urne per scegliere la forma da dare allo Stato.

E fu Repubblica.

Quando il 2 Giugno 1946 nacque la Repubblica, c’era la consapevolezza che conservare integri nel tempo gli ideali cui essa si ispirava, avrebbe comportato momenti di duro impegno ed anche grandi sacrifici. Così è stato.

Dall’assetto repubblicano della nostra democrazia parlamentare scaturì la Costituzione Italiana, fulgido esempio al mondo di valori, principi, tutele.

Tenere viva, e a fondamento del nostro agire, la Carta Costituzionale, frutto della scelta repubblicana, costituisce impegno di noi tutti, faro per un’Italia che, ancora oggi, va avanti e rinasce sul solco di quei principi, nonostante le difficoltà.

L’emergenza sanitaria di questi mesi, ha duramente provato il nostro Paese e la nostra Città, ma, nel contempo, ha rimesso al centro i valori fondanti della nostra Repubblica: tutela pubblica della salute e del lavoro, uguaglianza, pari dignità, pace, libertà.
Valori tutti che, in questo momento storico, hanno acquistato ulteriore sostanza e concretezza per il presente e per il futuro.

Da più di un anno abbiamo lottato per la difesa della nostra salute e la salvaguardia del lavoro.
Abbiamo toccato con mano il dolore, la fragilità, la perdita.
Abbiamo vissuto momenti di scoramento, ma anche momenti di grande fiducia nella nostra capacità di rialzarci e ripartire.

E vogliamo e dobbiamo ripartire; con il lavoro e l’impegno di tutti riusciremo a ripartire.
La nostra storia ci induce a guardare al futuro con ottimismo e forza d’animo: il 2 giugno, oggi come ieri, è una festa di tutti gli italiani e sia, quest’anno, una festa di ripartenza.
Nell’auspicare una forte e ideale partecipazione alla Festa della Repubblica da parte della cittadinanza, formuliamo l’invito a concorrere, tutti insieme, alla ripartenza del cammino dell’Italia e della Città di Manfredonia.

Con questo spirito, uniamoci tutti, con rinnovato fervore, negli auguri al nostro amato Paese.

Viva la Repubblica, viva l’Italia!

Manfredonia, 2 giugno 2021

 

La Commissione Straordinaria
(Piscitelli – Crea –Soloperto)

 

Programma della Cerimonia

ore 9.20: Incontro delle Autorità presso il Monumento dei Caduti- Villa Comunale
ore 9.30: Deposizione della Corona – Alzabandiera- Squilli di tromba
ore 10.00: Lettura del Discorso del Presidente della Repubblica

Articolo presente in:
Comunicati · News

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

MANFREDONIA VIDEO