Sabato 31 Luglio 2021

Decespugliatori: quali sono gli accessori più utili per lavorare con facilità

0 0

Il decespugliatore, come sicuramente gli esperti di giardinaggio sanno bene, è uno strumento che permette di liberare il giardino da arbusti infestanti, piccoli cespugli e altre piante invasive, rendendo il prato più pulito ed elegante. Tuttavia, è importante tenere presente che un decespugliatore può essere inoltre potenziato con la presenza di diversi accessori, ognuno dei quali permette di svolgere una particolare operazione.

È quindi da considerarsi un attrezzo molto versatile e adatto a risolvere parecchie situazioni nel contesto di un prato, un giardino o qualsiasi tipo di spazio verde. In pratica, il decespugliatore può essere usato per tagliare le siepi, per lavorare il terreno, per rivoltare le zolle e così via.

La gamma di accessori disponibili nell’e-commerce www.ferramentagiusti.com, dedicato agli articoli di ferramenta, all’utensileria e all’antinfortunistica, consente di attrezzare il proprio decespugliatore in base alle esigenze specifiche e di trasformarlo in uno strumento molto versatile e utile per rispondere a diverse esigenze.

Quali sono i principali accessori per un decespugliatore

Gli accessori per il decespugliatore sono parecchi, ovviamente la scelta dipende sia dalle proprie esigenze personali, sia dal modello di decespugliatore di cui si dispone. La testina può essere rimovibile, al fine di poterla sostituire con modelli diversi in base alle caratteristiche del terreno, il disco metallico può essere a sua volta sostituito con versioni dalla dentellatura differente.

La maggior parte dei decespugliatori è inoltre fornito di spollonatore che permette di rimuovere i polloni dai rami senza rovinare la pianta.

Il filo del decespugliatore è uno degli elementi più importanti, e può essere sostituito tranquillamente in base alle necessità, modificandone inoltre la lunghezza e la struttura. Il filo può essere a sezione tonda o quadra, e si acquista a metri o a peso.

In genere, è opportuno sostituire il filo del decespugliatore quando è particolarmente usurato o danneggiato, può comunque accadere che si spezzi all’improvviso, soprattutto se viene a contatto con materiali duri e spinosi, come arbusti particolarmente legnosi o pietre.

Esistono comunque fili studiati appositamente per trattare anche i materiali più duri e resistenti, utilizzabili anche nei canneti e in grado di sopportare urti e abrasioni.

Le diverse possibilità di accessoriare il decespugliatore dipendono anche dal modello stesso dello strumento: le versioni destinate ad un utilizzo professionale, ad esempio, sono dotate di testine a catena e altri elementi che permettono di lavorare con facilità anche dove il filo potrebbe non essere in grado di lavorare.

Esistono inoltre testine semiautomatiche o automatiche che consentono la rapida ricarica del filo senza alcuna necessità di disporre di ulteriori strumenti.

Decespugliatore multifunzione

Il decespugliatore multifunzione è un apparecchio che può offrire molti vantaggi specialmente in un contesto amatoriale, dove va a sostituire parecchi strumenti con un unico dispositivo. Il modello più maneggevole è senza dubbio il multifunzione a batteria che può essere trasformato in tagliarami, fresa, abbacchiatore, tagliabordi, soffiatore e altro, utilizzabile quindi per tagliare le siepi, per rifinire il prato, per lavorare il terreno e per svolgere molte altre attività tipiche di giardinaggio.

Articolo presente in:
Dal Mondo

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

MANFREDONIA VIDEO