Sabato 31 Luglio 2021

Syndial stacca l’acqua alle zone industriali di Manfredonia e Monte Sant’Angelo

0 2

L’Eni Rewind (ex Syndial) lo aveva annunciato con una nota scritta a tutti gli enti preposti lo scorso 4 febbraio 2021: “a far data dal 30 giugno 2021, essendo cessate le esigenze legate all’utilizzo di acqua per il trattamento di bonifica delle falde dell’area Ex-Enichem, l’impianto sarà restituito alla Regione Puglia o altro ente autarchico”. Nel frattempo gli enti competenti: Consorzio di Bonifica di Capitanata, ASI, comuni di Manfredonia e Monte Sant’Angelo, Acquedotto Pugliese, hanno cercato delle soluzioni, probabilmente non prendendo troppo sul serio la categorica data fissata da Eni Rewind di revoca della fornitura di acqua industriale. Ed ora come si farà senz’acqua nelle aree industriali di Manfredonia e Monte Sant’Angelo? A stretto giro è previsto un incontro tra tutti gli attori per trovare una soluzione dell’ultimo minuto. Lo stato in cui versano le aree industriali di Manfredonia e Monte Sant’Angelo (bonifiche, urbanizzazioni e servizi) necessiterebbero di un serio interessamento della Regione Puglia che al momento non risponde agli appelli di intervento più volte lanciate da questa testata, spesso in modo anche molto duro ma preventive di ogni efficacia.

Raffaele di Sabato

 

La zona industriale di Manfredonia attende l’acqua da oltre 20 anni! Forse l’attesa è finita.

Articolo presente in:
News

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

MANFREDONIA VIDEO