Sabato 31 Luglio 2021

Il medico competente ai tempi del coronavirus”: il bilancio dell’iniziativa dell’Asl Fg

1 0

Quattro intense giornate di studio, oltre trenta relatori e cinquanta specialisti in formazione in Medicina del Lavoro, selezionati da tutta Italia.

Sono i numeri della prima Summer School tenutasi in Puglia su “Il medico competente ai tempi del coronavirus”.
La Summer è stata organizzata dal team del Servizio di Medicina del Lavoro dell’IRCCS Ospedale Bambino Gesù (Responsabile Scientifico: Salvatore Zaffina) in collaborazione con la ASL Foggia.

Dal 27 al 30 giugno, sono stati affrontati numerosi temi tra i quali “il Medico Competente come consulente globale” e “la convenienza economica degli interventi di Workplace Health Promotion e Disability Management in termini di return to investment”.

L’evento ha visto la partecipazione, oltre che dell’ Assessore alla Salute della Regione Puglia, Prof. Pierluigi Lopalco, del Direttore Sanitario dell’Ospedale Pediatrico “Bambino Gesù” Massimiliano Raponi, del Direttore Generale della ASL di Foggia Vito Piazzolla, del Direttore Sanitario della ASL Foggia Antonio Nigri, anche di tantissimi docenti universitari (di cui quindici professori di scuole di specializzazione in Medicina del Lavoro provenienti da tutta Italia) ed esperti scelti tra i rappresentanti apicali di prestigiosi Enti pubblici (Istituto Superiore di Sanità, INAIL, Regioni ed ASL) nonché delle più importanti società scientifiche nazionali impegnate nella promozione della salute nei luoghi di lavoro.

Durante la manifestazione è stato assegnato il premio in ricordo del Prof. Francesco Vinci alla Scuola di Specializzazione dell’Università di Bari.
Grande spazio è stato dato ai “Laboratori di idee” durante i quali è stata presentata la “Associazione Italiana di Total Worker Health” e sono stati formulati accordi per la realizzazione di ricerche in tema di risposta immunitaria alla vaccinazione, percorsi formativi specifici sul disability management.

In seno all’intervento del prof. Stefano Vicari, direttore della Unità Operativa Complessa di Neuropsichiatria Infantile dell’IRCCS “Bambino Gesù” si è deciso di aggiungere alla convenzione di ricerca in essere tra ASL Foggia e Ospedale Pediatrico “Bambino Gesù” una specifica linea di attività in materia di aggressioni agli operatori sanitari.
L’evento, di rilevanza nazionale e patrocinato tra gli altri dalla Regione Puglia e dalla Rete Europea di Workplace Health Promotion, si è tenuto nel Centro Congressi del Resort di Pugnochiuso, sito nel Parco Nazionale del Gargano e costruito da Enrico Mattei come welfare aziendale per le vacanze dei suoi collaboratori.

A conclusione, si è preannunciato che la Summer School anche l’anno prossimo avrà come sede Pugnochiuso a conferma del ruolo crescente della Puglia nel panorama scientifico-formativo nazionale.

Articolo presente in:
Comunicati · News

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

MANFREDONIA VIDEO