Mercoledì 4 Agosto 2021

Falchetto salvato dagli ispettori ambientali territoriali della Civilis

6 1

Avventura a lieto fine per un piccolo di Falco Grillaio precipitato da un nido. È stato l’allievo Ispettore Michele Totaro con il Comandante gen. Giuseppe Marasco, del corpo nazionale CIVILIS di Manfredonia ad accorgersi del piccolo rapace in difficoltà. Il falchetto era tra le auto demoliti in località posta Garzia  quando Michele Totaro lo ha visto ed ha subito allertato il Comandante Marasco recatosi sul posto immediatamente, accortosi che non era in grado di spiccare il volo, subito ha chiesto e contattava prima i Carabinieri Forestali 1515, e successivamente la Polizia Locale di Manfredonia che ha consegnato il rapace con la seguente procedura, dopo la visita della dottoressa Veterinaria e relativo verbale la pattuglia della polizia Locale, avendo in possesso già un’ altro cucciolo di rapace in custodia, trasferiranno i due cuccioli rapaci con l’auto di servizio presso l’Osservatorio Faunistico Regionale della Puglia c/o Bitetto in provincia di Bari, in quanto il servizio effettuato dal dott. Ciuffreda  presso l’Oasi Lago Salso di Manfredonia è attivo dal Lunedì al Venerdì non il sabato e la domenica. Ricordiamo inoltre che l’impegno da parte dei Volontari CIVILIS coordinati dal Comandante Marasco assicurare con una costante vigilanza la difesa delle acque, dell’atmosfera, del suolo e del sottosuolo nonché dei terreni agro-forestali dall’inquinamento, onde eliminare o ridurre i fattori di squilibrio o di degrado ambientale” (e ancora “il compito degli addetti a tale funzione non deve limitarsi al solo accertamento e alla repressione degli illeciti, ma deve estendersi ad una sorveglianza generale in relazione alla tutela dell’ambiente, della fauna e delle coltivazioni agricole”) ovvero su tutte le “norme relative alla protezione degli animali in genere e senza limitazioni di sorta“.

Articolo presente in:
Comunicati · News

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

MANFREDONIA VIDEO