Domenica 28 Novembre 2021

Pagamenti digitali

0 0

Il mondo dei pagamenti digitali, complice anche la pandemia da Covid-19 è in netta e inarrestabile crescita. Sembra evidente come, con il perdurare dell’economia, i giocatori hanno intensificato l’utilizzo di carte di credito, portafogli elettronici e ogni altra forma di pagamento digitale. Tale situazione si può legare ai più disparati ambiti di applicazione come possono essere i casinò online, i supermercati o i videogiochi. In tal senso, numerosi casinò online si sono affrettati ad accettare diversi metodi di pagamento digitali. Tra questi vi è sicuramente Paysafecard, un metodo originale che protegge completamente il giocatore da tentativi di frode o furti e, al contempo, ne garantisce l’anonimato più completo e la lista degli online casino paysafecard viene aggiornata praticamente in tempo reale.

L’espansione di Paysafecard è stata certificata anche dal recentissimo accordo con il gigante dell’e-commerce Microsoft. Microsoft e Paysafecard hanno trovato un punto in comune nella presentazione di Paysafecard come metodo di pagamento sicuro e affidabile all’interno del gigantesco mondo di Microsoft che comprende anche l’Xbox Store. Si tratta di una soluzione di pagamento detta eCash sicura e affidabile che sarà compatibile con 22 diversi paesi europei.

Paysafecard, che ad oggi opera mondialmente con oltre 50 paesi all’attivo per un totale di 650.000 punti vendita aderenti, è una delle migliori risposte in contrasto con la criminalità online e i tentativi di frode. Ai giocatori basterà utilizzare il codice univoco di 16 cifra dietro la scheda appena acquistata per pagare in modo semplice, sicuro e anonimo. Inoltre, i giocatori hanno anche la possibilità di realizzare un conto online Paysafecard in cui combinare i diversi saldi e i diversi crediti senza dover aggiungere una carta di credito o un conto bancario.

L’accordo tra Paysafecard e Microsoft è stato raggiunto nel dicembre 2020 ma oggi si è esteso in quasi tutta l’Europa comprendendo i seguenti 22 stati: Austria, Belgio, Repubblica Ceca, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Ungheria, Irlanda, Italia, Lussemburgo, Paesi Bassi, Norvegia, Polonia, Portogallo, Romania, Slovacchia, Spagna, Svezia, Svizzera e Regno Unito.

Paysafecard è entrata inoltre a far parte di un altro accordo con Microsoft attraverso la piattaforma digitale Microsoft Azure, una piattaforma di elaborazione dei pagamenti negli Stati Uniti.

A proposito dell’accordo con Microsoft Udo Müller, il CEO di paysafecard, ha dichiarato che: “L’integrazione di paysafecard nel Microsoft Store su Xbox fornirà un importante metodo di pagamento alternativo per milioni di clienti. paysafecard è stato popolare all’interno dello spazio di gioco per qualche tempo, fornendo una soluzione di pagamento online semplice e sicura per i giocatori. È un’opzione inclusiva per coloro che potrebbero non avere conti bancari tradizionali e fornisce un modo semplice per gestire i budget di intrattenimento”.

In risposta a quanto dichiarato da Muller, il diretto senior di Global Payments & Risk di Microsoft Trevor Nies ha dichiarato che: “Dopo aver integrato paysafecard per il Microsoft Store e Xbox.com alla fine dello scorso anno, era chiaro che volevamo estendere questo servizio anche alla console di gioco. Offrendo paysafecard come metodo di pagamento siamo in grado di fornire ai clienti in contanti l’accesso ai nostri contenuti digitali sulle console Xbox attraverso un metodo di pagamento alternativo affidabile, facile e sicuro“.

In sintesi, Paysafecard ha realizzato una soluzione di pagamento eCash che ha portato un incremento straordinario dei pagamenti online. Dalla sua fondazione avvenuta a Vienna nel 2000, Paysafecard ha servito milioni di utenti fornendo loro un’alternativa sicura e anonima in tutte la fasi del pagamento online. Più di recente, nel 2018, Paysafecard ha sviluppato il software Paysafecash che ha offerto ai giocatori la possibilità di effettuare i medesimi pagamenti online che però dovranno pagare in contanti in un secondo momento. Questa piattaforma è oggi disponibile in 30 paesi.

Articolo presente in:
Dal Mondo

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

MANFREDONIA VIDEO