Lunedì 20 Settembre 2021

Gianni Rotice iscritto nel registro degli indagati per la morte dell’operaio Alessandro Rosciano

15 0

Gianni Rotice, imprenditore candidato alla carica di Sindaco della città di Manfredonia con l’appoggio di Forza Italia, risulta iscritto nel registro degli indagati per l’incidente sul lavoro che ha causato la morte di Alessandro Rosciano, suo dipendente.

La Procura della Repubblica di Foggia vuole fare luce sulle condizioni di lavoro e sulla dinamica dell’incidente costato la vita all’operaio sipontino. Titolare dell’indagine è la PM Giulia Falchi.

Si sono svolte ieri, dopo l’autopsia disposta dagli inquirenti, le esequie dello sfortunato lavoratore.

Redazione ManfredoniaNews.it

Articolo presente in:
News

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

MANFREDONIA VIDEO