Mercoledì 27 Ottobre 2021

Maria Teresa Valente: “La bellezza salverà Manfredonia, insieme a politiche culturali forti e lungimiranti”

0 9

Un laconico avviso di chiusura sul cancello della Basilica di Siponto, mentre ben due pullman stracolmi di turisti sono costretti a ripartire senza aver potuto visitare questo gioiello architettonico unico in Puglia, fa capire come sia necessario ed urgente rivedere sul territorio la politica della cultura e del turismo.

Manfredonia è una città dalle grandi potenzialità di sviluppo turistico. Re Manfredi ci aveva visto giusto: la bellezza dei luoghi, del mare, del paesaggio, una condizione climatica ottimale, una posizione strategica. “Dobbiamo impegnarci affinché il nostro fondatore possa essere finalmente fiero dei suoi cittadini, ma per mettere a frutto un patrimonio di risorse così consistente sono indispensabili politiche forti e lungimiranti, capaci di coinvolgere gli attori economici, le associazioni di categoria ed i cittadini nella condivisione di un obiettivo di grande valore economico e strategico”, spiega Maria Teresa Valente, candidato sindaco della coalizione CON Manfredonia e Manfredonia Democratica.

“Sarà importante anche attingere a contributi rivolti alla valorizzazione delle aree archeologiche, perché Siponto possa diventare una punta di diamante in Puglia. E a proposito di cultura, vogliamo stimolare lo sviluppo di nuove imprese coniugando attività commerciali e di ristorazione con attività laboratoriali e formative”, aggiunge.

Tra le proposte in programma, quella di progettare ed implementare un Festival della Street art di livello nazionale con la realizzazione di residenze d’artista, finanziato con la partecipazione a avvisi pubblici, in particolare quelli per la rigenerazione urbana, con l’obiettivo di coinvolgere anche i cittadini per rinnovare l’aspetto di quartieri marginali, favorire la partecipazione dei giovani e creare un attrattore turistico.

“Nell’ottica di una futura vivacità culturale, Manfredonia dovrà diventare la città aperta agli artisti di strada, indicando loro delle postazioni e stipulando convenzioni con strutture che possano ospitarli. Sarà inoltre opportuno costruire una progettualità condivisa con la comunità ed i privati del patrimonio culturale, affinché le importanti realtà museali insistenti sul territorio, vedi il Museo Archeologico Nazionale Castello, il Museo Storico dei Pompieri e della Croce Rossa Italiana, il Museo del Mare ed il Museo Etnografico Sipontino, possano diventare un circuito in cui i visitatori si sentano coinvolti in un percorso completo”.

“È nostra intenzione creare anche un nuovo museo che possa racchiudere l’enorme patrimonio storico-fotografico di Manfredonia grazie agli scatti di professionisti delle scorse epoche, in modo da mostrare una città che non c’è più, ma che deve continuare a vivere nella sua immensa bellezza nella nostra memoria”.

La Valente spiega come il turismo culturale potrebbe essere sviluppato anche creando itinerari enogastronomici ed eventi che sappiano valorizzare piatti e prodotti tipici del nostro territorio, ad esempio con sagre e feste che coinvolgano le periferie della città e attirino visitatori e turisti. “Manfredonia può e deve fare turismo puntando su eventi che appartengono alla tradizione storica della città come la Festa Patronale ed il Carnevale. L’evento ludico per eccellenza della città, con la sua storia secolare, dovrà essere supportato con iniziative programmate durante l’intero anno e con la creazione di laboratori della cartapesta per tramandare alle nuove generazioni un mestiere antico che può anche essere declinato in attività artigianali di richiamo”.

“Possiamo ripartire dalla nostra meravigliosa città, dalla sua storia e dalle sue tradizioni. La bellezza salverà il mondo, scriveva Dostoevskij, ma se ci crediamo davvero, la bellezza potrà salvare anche Manfredonia”, conclude Maria Teresa Valente.

 

Ufficio Stampa

CON MANFREDONIA e MD

Articolo presente in:
News

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

MANFREDONIA VIDEO