Domenica 5 Dicembre 2021

Rimboschimento e Agricoltura 5.0., Raffaele Fatone ed il naturalista Paolo Ciro D’Apolito sono “inarrestabili”

1 13

Il naturalista Paolo Ciro D’Apolito ha accolto l’invito del candidato Sindaco Raffaele Fatone ad essere incisivo in prima persona, in questo decisivo momento storico, delle elezioni comunali del 7
Novembre 2021 a Manfredonia. Afferma D’Apolito, candidato al consiglio comunale nella lista del M5S della Coalizione Manfredonia 2050 (M5S, E885 Manfredonia Ri-nasce, Città Protagonista ed La Mia Città): “con gioia ed entusiasmo ho accolto l’invito di Raffaele Fatone. Le tematiche di cui mi occuperò sono in linea generale la realizzazione della Blu Economy nella città, e nello specifico intendo attuare i seguenti punti:

1) RIMBOSCHIMENTO di tutto il Territorio di Manfredonia. Nella città intendo utilizzare, ad esempio, metodi come: Rain Gardens, Giardini Zen, Feng Shui ed Ayurveda, Giardini
Bioenergetici (Carabinieri Forestali), Sensoriali per Bambini, Terapeutici per Anziani, Accessibili per tutte le Disabilità, e tanto altro. Nel resto del territorio possiamo procedere con l’Ingegneria Naturalistica e la piantumazione di migliaia di Alberi per la messa insicurezza in zone rischio frane ed inondazioni: 1 euro investito in prevenzione fa risparmiare fino a 100 euro in riparazione dei danni. Per me l’”Emergenza Climatica” va affrontata con alberi Autoctoni seguendo i principi di Biodiversità.

2) AGRICOLTURA 5.0. Il mio intento è attivare la FOOD POLICY che attinge da fondi europei ed il BIODISTRETTO-CITTA’BIO che attinge da fondi regionali. Si può passare
dagli attuali 55 milioni di euro annui del Valore Aggiunto della Agricoltura locale, ed arrivare a produrre 550 milioni di euro per tutta la filiera. Con la realizzazione di strategie alimentari europee e della AgroEcologia apriremo opportunità di sviluppo economico ed occupazionale con innumerevoli benefici moltiplicativi.”

Insieme, Fatone e D’Apolito, hanno riflettuto con entusiasmo sulla possibilità di attivare il Servizio Civile Ambientale come prospettive per i giovani (es: Green Public Procurement; Criteri Ambiantali Minimi; ecc…), seguendo il Piano Nazionale per l’Adattamento al Cambiamento Climatico (PNACC), e sostenuto dall’Istituto Superiore di Protezione e Ricerca Ambientale
(ISPRA) e dal Sistema Nazionale per la Protezione Ambientale (SNPA). Fatone ha ascoltato positivamente e con grande interesse il piano di D’Apolito, stringendo con lui una sincera sintonia e cavalcando l’onda ed il vento del cambiamento in modo “inarrestabile”.

Paolo Ciro D’Apolito per Raffaele Fatone Sindaco

Articolo presente in:
Comunicati · News

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

MANFREDONIA VIDEO