Martedì 7 Dicembre 2021

Premio Adriatico, il mare che unisce premia le eccellenze sipontine

1 0

Il mare Adriatico che unisce e favorisce scambi di culture e civiltà. Questo è lo scopo che anima il Premio Adriatico promosso dall’associazione Irdidestinazionearte presieduta da Massimo Pasqualone, che ha l’obiettivo di creare una rete nazionale ed internazionale di artisti e scrittori. Quest’anno la cerimonia di premiazione dell’evento internazionale, giunto alla sua terza edizione, si è tenuta sabato 30 ottobre al porto di Termoli, sulla motonave Zenit ed ha visto la consegna dei riconoscimenti a quelle personalità che si sono contraddistinte, ciascuna nel proprio ambito (sport, narrativa, poesia, musica, teatro…), per la professionalità e i traguardi raggiunti e che rappresentano ogni singola regione che si affaccia sull’Adriatico, sia italiana che straniera. Premiati  artisti  di ogni regione  che si affaccia sull’Adriatico, anche  della sponda opposta ( Slovenia,’Albania,..)

Tra le eccellenze premiate  per la Puglia,  spuntano i nomi  di 4 manfredoniani:

Angelo Trotta (Poesia);  Domenico La Marca (Musica); Bottega degli Apocrifi (Teatro); Andrea Prencipe (Saggistica).

 

GREMBO ADRIATICO

Grembo Adriatico,

che hai cullato fievoli vagiti e abissato forti dolori

voglia di restare embrione nel tempo

manine tese sulle due coste opposte

rinvio di nascita per non morire mai:

sei stato  rotaie di fughe e salvezze

troppo taglienti   da far correre o per ferirsi;

sei stato corridoio di gesta e scambi

troppo breve per  relegare echi di spari e morte;

sei stato faro per approdi in burrasca

e bandiera al vento  su albero di maestra.

Sei rifugio per questa poesia embrionale a te dedicata

che come cordone ombelicale nutre versi di vita

e come rete abissa perle tra suoni e colori nei tuoi fondali trasparenti.

Angelo TROTTA

 

Articolo presente in:
Eventi · News

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

MANFREDONIA VIDEO