Lunedì 6 Dicembre 2021

La coalizione di Rotice: “Su Energas volgare attacco di Prencipe. Confondono l’elettorato con questioni morte e sepolte”

3 4

Solidarietà al candidato sindaco Gianni Rotice e vicinanza a tutta la popolazione.

La coalizione che sostiene Gianni Rotice, candidato sindaco di Manfredonia, esprime piena solidarietà nei suoi confronti per il volgare attacco personale portato dalla coalizione e dal candidato sindaco della sinistra, per la pubblicazione sulle pagine di FaceBook di un video, di matrice fumettistica, che racconta una surreale quanto mistificatoria verità riguardo il progetto ENERGAS (ex ISOSAR). La sinistra ed il suo candidato, non avendo più argomenti di discussione con la popolazione, cerca di intorbidire le acque per confondere l’elettorato con questioni morte e sepolte.

Mentono sapendo spudoratamente di mentire e, consapevoli di avere loro la responsabilità per l’avvio di quel progetto, proprio quando il loro attuale candidato, Prencipe, era sindaco nel lontano 1998. Già proprio lo stesso che si ripropone oggi, senza memoria del suo passato e, non potendo altro, si inventa responsabilità altrui attraverso un montaggio ad arte delle immagini nel video.

Si consiglia ai rappresentanti della sinistra, confusi dai fumi della loro stessa campagna elettorale mistificatoria, di andare a guardarsi il video dell’intervista del candidato Gianni Rotice (https://www.facebook.com/102999698747856/posts/137398931974599/) ed ascoltare attentamente le precise, inequivocabili e documentate dichiarazioni riguardo la posizione assunta in merito al progetto ENERGAS; si consiglia la visione anche a quei pochi (forse solo due) auto-dichiaratisi rappresentanti di pseudo movimenti ambientalisti (qualcuno anche oggi candidato nelle liste della coalizione di sinistra), molto attivi solo sulla rete o strumentalizzando chat scolastiche degli alunni per fare campagna elettorale, che non hanno prodotto un solo, serio, documento politico, ma sono sempre stati organici alla maggioranza di sinistra e rappresentati addirittura in giunta nell’ultima amministrazione.

Si ricorda, ancora, ai movimenti (poco) civici interessati (considerata la becera strumentalizzazione della delicata e sensibile questione) che la richiesta avanzata da Gianni Rotice di un confronto pubblico sul tema con tutti gli altri candidati è rimasta lettera morta. Nessuno ha risposto all’appello, neanche coloro che hanno improntato la loro campagna elettorale all’insegna della protezione dell’ambiente e della salute dei cittadini. Si sono tutti dileguati, come nebbia al sole, per ricomparire, animati da grande volontà partecipativa mediatica, solo sulla rete; solo con articoli buonisti e vuoti di proposte.

Ed alla faccia della comunicazione non ostile sottoscritta dai candidati (puntualmente disatteso dalla coalizione e dal candidato della sinistra, Prencipe e non solo), del richiamo al rispetto degli avversari, sollecitato dalla Commissione Straordinaria e dalla Curia, la coalizione di sinistra (con l’evidente assenso del candidato Prencipe) su di un tema così sentito da una popolazione già martoriata dalle vicende dell’inquinamento dell’ex ENICHEM, non ha esitato a gettare benzina sul fuoco e produrre e diffondere un video, nella migliore fattura della disinformazione di regime.

Se questo è il meglio che potevano produrre, è arrivato il momento di cambiare regista. Siete alla canna del gas.

Articolo presente in:
Comunicati · News

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

MANFREDONIA VIDEO