Domenica 5 Dicembre 2021

Manfredonia sceglie…

0 0

Siamo al rush finale. Le elezioni comunali dello scorso 7 novembre hanno portato quel rinnovamento della classe politica che ci aspettavamo? Il risultato è sotto gli occhi di tutti, ognuno di noi arringa la propria analisi sui vecchi e nuovi volti, visioni che spesso (non sempre) hanno un retrogusto di tornaconto personale. Le previsioni sono state quasi tutte rispettate ad eccezione dell’exploit di qualche movimento che sembrava in via di decadimento ma che in modo inaspettato è venuto fuori. Dei 6 candidati alla carica di Sindaco, due di loro si scontreranno per conquistare la fiducia della maggioranza dei sipontini che si recheranno al voto il 21 novembre. Una nuova partita si disputerà all’indomani dell’elezione del nuovo Sindaco. Sarà il momento di comporre la squadra di governo, distribuire i ruoli e gli incarichi. Vedremo quali dei “concorrenti” che hanno preso parte alla competizione politica metterà in campo la forza del proprio risultato rivendicando l’Io, mettendo da parte quel Noi tanto inflazionato in questa campagna elettorale condotta senza esclusione di colpi da parte di alcuni. E’ il momento in cui peseremo la vera indole degli eletti che avranno l’onore di sedere in Consiglio Comunale, di molti di loro la vera identità e finalità politica è più che nota, purtroppo. Certa stampa ha supportato alcuni candidati mistificando la cronaca del passato e le aspettative sul futuro, Noi, saremo al fianco di quei politici che si prodigheranno per la collettività, nel fianco di chi vorrà continuare ad abusare della nostra amata terra.

Raffaele di Sabato

 

Articolo presente in:
News · Politica

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

MANFREDONIA VIDEO