Martedì 28 Giugno 2022

Giornate della Minischerma – Passato e Futuro della Minischerma Sipontina

1 0

Grande interesse il primo appuntamento delle Giornate della Minischerma, svoltasi presso il Palatomaiuolo, intitolato Passato e Presente della Minischerma. Nell’evento organizzato dalla Accademia Onore e Umiltà e le Edizioni Idrate Pensate con il patrocinio dei Presidi del Libro di Manfredonia, che ha incluso gli eventi delle Giornate della Minischerma nella programmazione degli eventi sipontini nell’anno delle celebrazioni dei venti anni di attività dei Presidi del Libro. Gli autori del volume Minischerma Sipotina, Origini Storia ed Evoluzione dell’ Arte Popolare del bastone e del coltello hanno descritto il percorso sia storico (il passato) sia quello tecnico sportivo (il presente) alla base della stesura a quattro mani del libro. Il professore Vittorio Tricarico ha descritto il mondo delle consorterie, attingendo alle sue capacità teatrali e intrattenitive, mentre il maestro Giuseppe Vuovolo, fresco del conseguimento del premio Spartan Hall of Fame, ha descritto la filosofia di fondo della minischerma e quanto essa sia attuale e idonea alla formazione giovanile. La minischerma rientra in quelle che oggi vengono definite arti marziali miste. Essa è nata, circa dieci anni fa, dalla fusione delle due esperienze ormai quarantennali del maestro Vuovolo sia nelle arti marziali orientali sia nell’arte popolare del bastone e coltello sipontina e più in generale, pugliese.

Per Luigi Starace, referente di Manfredonia per i Presidi del Libro, il viaggio descritto nel libro del maestro Vuovolo, che ha portato alla disciplina della minischerma, può essere visto come una metafora della ricerca di identità fra la tradizione e il nuovo che si anela quando si vive intensamente una passione. Da ciò la concordanza con le finalità delle iniziative che nell’anno del ventennale i Presidi del Libro proporranno, tutte accomunate dal declinare una prospettiva sull’Homo Sapiens.

Il riscontro del pubblico è stato in linea con il riscontro che in tutta Italia il volume ha ricevuto, riuscendo ad entrare anche nella classifica delle novità editoriali più vendute per alcune settimane sullo store Amazon.it nel segmento dei libri sulle arti marziali.

Le parole del sindaco di Manfredonia, Gianni Rotice, sono state di incoraggiamento a continuare nella promozione e diffusione dei valori della minischerma, capace come gli altri sport marziali, di infondere nei giovani il senso di autocontrollo e disciplina personale.

Il consigliere regionale Paolo Campo ha posto l’attenzione sulla provocazione intrinseca del libro, che va letto come uno stimolo per le nuove generazioni, ma non solo, a cercare di nutrirsi dei valori di solidarietà umana e rispetto reciproco.

A chiusura l’on. Antonio Tasso ha focalizzato le sue riflessioni su come lo spaccato di storia offerto dal libro apra prospettive arricchenti su Manfredonia. Un capitolo nuovo culturale che potrebbe essere sviluppato anche come attrattore turistico.

Appuntamento al secondo evento delle Giornate della Minischerma che si terrà in giugno, sempre a Manfredonia.

Articolo presente in:
Comunicati · News

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

 

MANFREDONIA VIDEO