Giovedì 30 Giugno 2022

Idee e consigli per la cura del proprio giardino

0 0

L’Estate è arrivata: vale dunque la pena rivalutare tutti gli spazi esterni della propria abitazione, con una cura particolare da riservare al giardino. Spesso, in questi casi, ci si concentra unicamente sugli spazi verdi, dando particolare attenzione all’erba e a eventuali siepi e arbusti. In realtà, un elemento da valorizzare è certamente l’arredamento, essenziale per rendere questo spazio esterno vivibile, tanto per sé quanto per eventuali ospiti.

Come arredare il proprio giardino

Spesso e volentieri un giardino non è costituito di sola erba, ma anche da una pavimentazione che può presentarsi in legno, ciottolato o cotto, e via discorrendo. Ricreare il giusto equilibrio tra elementi verdi e pavimentazione è essenziale per poter disporre i diversi pezzi di un set da giardino, così da creare un ambiente dinamico ma allo stesso tempo originale e rilassante. In questo senso, tavoli, sedie e divani possono essere combinati e disposti secondo il proprio gusto personale, ma a patto che esista un equilibrio tra le diverse componenti. Questi, ad esempio, potrebbero essere disposti su una pedana pensata appositamente per separare l’area verde da quella destinata agli arredi.

Sia il tavolo che le sedie, nello specifico, dovrebbero essere ricercati in rattan sintetico, un materiale capace di resistere alle intemperie: in questo modo, gli arredi saranno in grado di resistere ai mesi invernali. Unitamente a questo accorgimento, è possibile aggiungere delle coperture, come un classico gazebo, per creare delle zone d’ombra nelle ore diurne e un riparo dall’umidità in quelle serali. Delimitata l’area, questa andrà dunque personalizzata secondo il proprio stile, in maniera tale da creare un minimo di continuità con quello adottato all’interno dell’abitazione, attraverso elementi specifici: tra questi, spiccano certamente vasi e portafrutta, nonché eventuali decorazioni e punti luce. Questi ultimi permettono di creare gli effetti più vari, dal soft alla messa in evidenza di particolari elementi d’arredo, come aiuole o eventuali statue, fino a giochi più vivaci per le serate di festa.

Tre idee per i giardini più grandi

Nel caso in cui il giardino esterno sia molto esteso, non c’è ragione di accontentarsi di alcuni semplici accorgimenti. Si può infatti pensare in grande, contemplando l’idea di installare all’esterno una piscina, così da arricchire enormemente le possibilità di relax e divertimento in compagnia. L’arredamento che circonderà questo spazio dovrà essere certamente idrorepellente, così da poter stare all’aperto e a ridosso della piscina, senza subire gli effetti dell’acqua.

Un giardino molto grande, inoltre, permetterà al suo proprietario di dedicare parte dello spazio a eventuali bambini. Infatti, in giardino possono essere allestite delle aree giochi, con gli intrattenimenti per bambini più classici, dall’altalena fino allo scivolo.

Infine, è possibile organizzare in una parte più o meno consistente del giardino un piccolo orto dove coltivare direttamente piante aromatiche, spezie comuni e ortaggi di vario tipo. Ovviamente, il tutto richiederà una specifica attrezzatura e un’attenzione non indifferente, nonché la giusta dose di pollice verde.

La cura che uno spazio verde esterno richiede, dunque, non è certo da poco: curare piante, arredamenti e decorazioni di varia natura è un’operazione impegnativa, ma che vale sicuramente la pena realizzare per godere di un luogo di relax, poco oltre le mura domestiche.

Articolo presente in:
Dal Mondo

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

 

MANFREDONIA VIDEO