Lunedì 15 Agosto 2022

A 16 anni, vola alto Sofia Armillotta

0 0

La nuova stella della pallacanestro sipontina è impegnata nelle finali nazionali under 17 di Campobasso

con i colori della FEBA Civitanova Marche

Sofia è scienza, Sofia è sapienza ma, Sofia a Manfredonia è anche Pallacanestro. Ha solo 16 anni Sofia, è giovane, è una stella, una cestista, play guardia per l’esattezza. Tutti la notavano. Cosa ci fa quella ragazza in una squadra maschile? Altroché, ma è proprio brava! E così è stato dall’età di 10 anni, dalle giovanili, poi con l’under 13 e l’under 14, ha giocato in squadra mista ma ha sempre fatto valere il suo carattere, la sua bravura, il senso della posizione, spesso ad impartire geometrie e tattiche, a confermare le sue potenzialità in continua crescita. E qui, viene svelato il segreto della stella in questione, Sofia Armillotta, i cui genitori la affidano a quello scopritore di talenti che porta il nome di Gianpio Ciociola, una icona del basket sipontino, che riesce a modellare questa giovane allieva, consegnandole basi importanti e solide al punto che una delle società sportive più qualificate della penisola, la FEBA Civitanova, usufruendo della possibilità del doppio utilizzo permette alla giovane atleta di partecipare al campionato femminile under 14 anche in terra marchigiana. Iniziano i sacrifici ma anche la grande voglia di fare sport e di migliorarsi, Sofia Armillotta viaggia, anche con la spinta e il grande entusiasmo di mamma e papà, che credono tantissimo nelle capacità della loro pupilla.

Sofia si iscrive al Liceo Sportivo di Porto Sant’Elpidio e questa vicinanza geografica le permette di essere presente puntualmente agli allenamenti e alle attività societarie della FEBA Civitanova che, dall’under 14, la porta in under 17 e in under 19 affidandole consegne relative al suo ruolo preferito, al punto che dopo l’intensa attività preparatoria del precampionato e dopo la sospensione delle attività agonistiche dovute all’emergenza Covid, a gennaio di quest’anno è proprio coach Donatella Melappioni a puntare sulla cestista sipontina facendola esordire nel Campionato Nazionale Femminile di Pallacanestro di A2 nella gara contro la formazione del San Giovanni Valdarno, una delle squadre più forti della categoria, appena promossa in A1. Varie altre le convocazioni di Sofia per le gare della prima squadra, ma quel che emerge è la realizzazione di un percorso in ascesa che aspetta il suo turno ideale per essere completato.

Intanto, un altro importante e particolare impegno vede interessata Sofia Armillotta, proprio in questi giorni, che potrebbero essere contrassegnati da nuove soddisfazioni: la partecipazione da titolare alle finali nazionali Under 17 femminili, appena iniziate e in programma a Campobasso fino a sabato 2 luglio.

Sofia, che non dimentica quanto fatto per la sua crescita umana e sportiva, durante la competizione iridata, non può che rivolgere un pensiero di affetto e di gratitudine a chi ha creduto tanto in lei, alla sua società sportiva di provenienza, la S.S.D. Giuseppe Angel e a coach Gianpio Ciociola e, in un unico grande abbraccio, alla sua nuova realtà, la FEBA Civitanova e alla sua bravissima coach Donatella Melappioni.

Vola in alto Sofia. Noi ci crediamo!

 

Vincenzo Di Staso

Articolo presente in:
Basket · News · Sport

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

 

MANFREDONIA VIDEO